Anniversari di Nozze: cosa sono, quando si festeggiano, significato e nomi

Anniversari di Nozze: cosa sono, quando si festeggiano, significato e nomi

Risultante essere l’attimo ottimale al fine di risuscitare le emozioni che costituiscono la giornata maggiormente essenziale della propria vita, è l’anniversario di nozze.

Coloro che tendono a dimenticarla, al fine di  non scordare il giorno, attorniano di rosso la data sul calendario, contrariamente a coloro che hanno più attenzione e romanticismo, i quali organizzano il festeggiamento anticipatamente al fine di donare al compagno attimi di vita particolari.

Al fine di gioire assieme al giorno vi sono molteplici probabilità. Ottimale risulta essere il rintracciare oggettistica che rispecchi la coppia. Ogni persona rivive il festeggiamento soggettivamente.

Vi sono persone che prediligono passarlo con i parenti al fine di festeggiare nuovamente le emozioni, piuttosto che coloro che vogliono festeggiarlo assieme ai figli e vi sono inoltre soggetti che preferiscono fuggire assieme per festeggiare da soli l’emozione del giorno.

Nel caso in cui si stia avvicinando il festeggiamento, primario passaggio da prendere in considerazione è il ricordare il giorno al fine di conferire al proprio/a compagno/a un momento emozionante. Nel caso in cui non si dovessero avere idee, risulta possibile fare ricorso a frasi romantiche, ottimali da conferire al proprio partner ed eliminare ogni impegno della giornata al fine di dedicarsi interamente al giorno insieme.

Quando si festeggiano?

Fra i festeggiamenti maggiormente importanti del matrimonio, troviamo:

10 anni di matrimonio: nozze di stagno

Primario obiettivo seppur piccolo, sono i 10 anni di matrimonio. Vivere il momento risulta essere obbligatorio e bisogna pertanto organizzare un festeggiamento al pari del momento. Si può difatti replicare la cerimonia religiosa oppure redigere un evento ristretto con familiari ed amici.

Al medesimo modo nel caso in cui si abbia necessità di tagliarsi un attimo da soli, si consiglia di prediligere un posto distante, magari un viaggio, da ricordare ed inserire fra i giorni più emozionanti della propria vita matrimoniale. Naturalmente, nel caso si abbiano figli, si consiglia di lasciarli ai nonni.

25 anni di matrimonio: nozze d’argento

Nel caso dei 25 anni di matrimonio, risulta opportuno affermare che la celebrazione risulta essere un evento alquanto pregevole. Per i 25 anni ciascun evento prediligerà la colorazione argento, annessi confetti. Non bisogna scordare sulla tavolata accessori in argento e luminosi, quali rinnovamento delle fedi nuziali, al fine di festeggiare, ancora una volta, la sicurezza dell’unità.

50 anni di matrimonio: nozze d’oro

Questo festeggiamento sottolinea un attimo essenziale nel decorso vitale della famiglia. Non accade a qualsiasi coppia di poter passare metà secolo assieme. Coronare il festeggiamento pertanto è obbligatorio similmente al rinnovamento delle promesse. Non bisogna pertanto scordare che ciascuna decorazione deve essere costituita da un filamento dorato.

55 anni di matrimonio: nozze di smeraldo

Questo diamante prezioso, pietra ricolma di riflessi verdognoli, risulta essere il diamante che sta a significare l’anniversario dei 55 anni di matrimonio. La colorazione che costituisce la festività risulta essere il verdognolo e il dono eccelso risulta essere appunto lo smeraldo.

60 anni di matrimonio: nozze di diamante

La colorazione di codesto festeggiamento risulta essere il bianco che deve essere utilizzato in qualsiasi decorazione, che si parli di fiori, abiti oppure promesse. La pietra preziosa al dito deve essere obbligatoria.

75 anni di matrimonio: nozze di platino

Questo si presenta come un momento della vita alquanto oneroso e difficoltoso da giungere, in quanto le nozze di platino appunto si onorano successivamente al 75 giorno dalle promesse di matrimonio fatte. Sporadiche e ricche similmente al platino, risultano essere l’attimo migliore al fine di onorare il giorno con ricchezza.

80 anni di matrimonio: nozze di quercia

Simboleggiamento di codesto essenziale festeggiamento risulta essere appunto la quercia, arbusto di grosse dimensioni e secoli di natività. Un obiettivo da primato a tutti gli effetti, simboleggiamento dell’amore prolungato.

Significato e nomi

Determinati festeggiamenti legati al matrimonio risultano alquanto noti, si fa riferimento alle nozze d’argento piuttosto che a quelle d’oro. Ciò che probabilmente non si conosce risulta legato al significato e alla denominazione caratteristica di ciascun anniversario. Il tutto ha inizio dalle nozze di cotone, sino alle nozze di quercia, alle quali seguono le nozze di seta, avorio e acciaio. Dunque, le denominazioni particolari e caratteristiche risultano molteplici.

Il corso delle annualità decorse con il proprio compagno costituisce l’unione e dunque gli obiettivi ed i raggiungimenti conquistati insieme. La tradizione di conferire una denominazione alle nozze maggiormente essenziali ha inizio in Germania nel corso del Medioevo.

Difatti la scrittrice Emily Post, durante il 1922 prese in considerazione il pensiero di congiungere a ciascuna annualità la denominazione di un materiale diverso, iniziando da una pietra generale e proliferata, quale la carta, sino ai materiali maggiormente particolari e maestosi, come il platino, l’oro e il diamante.

La scrittrice all’interno del libro “Etiquette in Society, in Business, in Politics and at Home”, conferisce una prolungata successione di raccomandazioni inerenti al regalo da donare al proprio compagno annualità dopo annualità.

Il regalo naturalmente deve essere congiunto al materiale di reminiscenza delle nozze sebbene internamente alla serie vi sono una successione di obiettivi (10 anni, 25 anni e 50 anni) all’interno del quale Emily Post raccomanda all’uomo e alla donna di replicare le promesse di matrimonio. Conclusivo consiglio inerente al dono da ovviare annualmente riguarda le perle, in quanto costituiscono le lacrime della coppia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here