Beach waves: che cos’è e come ottenere capelli mossi con piastra e senza

Beach waves: che cos'è e come ottenere capelli mossi con piastra e senza

Risultanti essere delle onde naturali, ottimali per la stagione estiva e alquanto predilette dai personaggi famosi, sono le beach waves.

I capelli beach waves risultano essere un’aspirazione alquanto contemporanea e pare essere alquanto prediletti dalle star del mondo, che tendono a prediligerli in spiaggia, sui red carpet e giornalmente.

Alquanto facili e rapide da ottenere, le beach waves risultano essere similari a onde naturali, che risultano eseguibili con esemplificata su qualsiasi tipologia di capello, ottimali al fine di conferire voluminosità ed ovviare l’ottenimento di capigliature non del tutto eccellenti, specialmente durante la stagione estiva, periodo durante il quale il calore preponderante e le condizioni atmosferiche non risultano essere tollerabili e i capelli stirati non risultano favorevoli da avere.

Ciò nonostante, le beach waves risultano eccellenti da presentare ulteriormente durante la stagione invernale. Al fine di realizzarle, bisogna soltanto fare fede a dei passaggi che permetteranno di ottenere risultati similmente agli hair stylist. Bisogna anzitutto lavare e asciugare i capelli, susseguentemente al quale, antecedentemente allo svolgimento dell’acconciatura con utilizzo di piastra, bisogna apporre uno spray superficialmente alle punte al fine di permettere alla temperatura calda della piastra di ovviare che il capello subisca stress e dunque si sfibri e subisca debolezza.

A tal proposito, suddividere la chioma e lavorare soltanto su un lato. Si sconsiglia di iniziare dalla radica, lasciando spazio e focalizzandosi soprattutto sulle lunghezze, al fine di avere un esito naturale. Risulta dunque possibile realizzare le beach waves ulteriormente se si hanno capelli corti. Nel caso in cui si abbiano capelli lisci, si consiglia di mantenere la piastra sulla ciocca per un maggior lasso temporale, ovviando l’esagerazione, al fine di ovviare che le medesime onde si rimuovano frettolosamente e che le beach waves non abbiano più il medesimo risultato.

Il medesimo ferro arricciacapelli, nel caso di uso ottimale, permette di realizzare ottimali beach waves. Ulteriore metodica naturale che permette di ottenere beach waves eccellenti, prevede l’utilizzo di uno spray e di un composto che risulta possibile ottenere con esemplicità. Risulterà dunque opportuno prendere un bicchiere di acqua rovente, un cucchiaio piccolo di sale grosso, un cucchiaio piccolo di gel e un olio che permetta di congiungere i componenti. Si può naturalmente prediligere l’utilizzo dell’olio di cocco, che fa parte degli oli maggiormente delicati per il cuoio capelluto.

Successivamente al lavaggio del capello, si raccomanda dunque di nebulizzare il prodotto ottenuto superficialmente alla capigliatura e iniziare ad asciugarli. Ciò permetterà di avere un esito naturale e prolungato. Ulteriore procedura alquanto esemplificata prevede, antecedentemente al coricarsi, la realizzazione di uno chignon alto e fermato con elastico stretto. Bisognerà dunque mantenerlo durante la notte e il giorno seguente, discioglierlo con delicatezza seguendo il verso del capello.

Risulta ovviamente una metodica maggiormente raccomandata per coloro che hanno capelli lunghi e non eccessivamente corti. La procedura similare a questa prevede contrariamente allo svolgimento di uno chignon, quello di trecce. Bisogna dunque suddividere la chioma in due parti e dare vita a due trecce con i capelli bagnati. Susseguentemente bisognerà asciugare i capelli, superficialmente al quale bisognerà passare la piastra e aspettare che agisca per delle ore.

Ottimale, specialmente nel caso di capelli lisci, risulta essere quella di tenerla per tutta la notte al fine di avvantaggiare l’esito e dunque la durata. Nettamente difficoltoso rispetto alle procedure precedenti, seppur ugualmente veloce ed efficiente, risulta essere il procedimento che vede l’utilizzo di forcine. Nel caso in cui non si sia un soggetto paziente, si sconsiglia codesto procedimento. Contrariamente, risulterà possibile prediligerlo al fine di ottenere precisione e risultati similari agli hair stylist.

Successivamente al lavaggio dei capelli e all’asciugatura, bisogna dividere il capello in molteplici parti, rotolare cada una di codeste intorno alle dita e fermarle superficialmente alla nuca con l’utilizzo delle forcine. Dunque, asciugare la capigliatura e aspettare poche ore. Susseguentemente, rimuovere le forcine e dividere i capelli. Codesto procedimento si presenta eccellente nel caso in cui si abbiano capelli corti oppure di media lunghezza, contrariamente ai capelli lunghi e folti, che richiedono maggior impegno.

Ulteriore procedimento idoneo per i capelli lunghi oppure di media lunghezza richiede umidificazione oppure addirittura procedura sui capelli bagnati. La metodica risulta essere esemplificata, in quanto bisogna prendere una fascia oppure un foulard e attorniarlo attorno alla fronte. Suddividere il capello in ciocche in differenti grossezze e attorniare cada una ciocca attorno alla fascia.

Nel caso di necessitò, fissare le ciocche facendo uso di forcine. Asciugare i capelli all’aria o, nel caso in cui si voglia utilizzare un asciugacapelli, evitare che l’aria sprigionata sia eccessivamente vigorosa. Sciogliere le ciocche, rimuovere la fascia e beneficiare dell’esito ottimale. Nel caso in cui si voglia ottenere delle beach waves in un ridotto lasso temporale, bisogna anzitutto bagnare i capelli, dividere le ciocche e attorniare cada una di essa su se stessa. Fissare le medesime con mollette e asciugare il capello. Rimuovere le mollette e disciogliere i capelli facendo ricorso alle mani.

Ulteriore metodica vede invece l’utilizzo di bigodini, ottimali al fine di dare vita a capelli mossi esteticamente fantastici. Bisogna dunque umidificare i capelli e attorniare le ciocche superficialmente ai bigodini. Prediligere bigodini di media grandezza, nel caso in cui si voglia ovviare l’ottenimento di ricci eccessivi. Lasciare i bigodini per delle ore o prediligere l’asciugatura dei capelli con l’asciugacapelli. Rimuovere i bigodini e districarli, al fine di ottenere un risultato beach waves naturale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here