Cassaforte a pavimento: che cos’è, come funziona, tipologie, prezzi vantaggi e svantaggi

Cassaforte a pavimento: che cos'è, come funziona, tipologie, prezzi vantaggi e svantaggi

Risultante essere una cassaforte realizzata al fine di essere posta all’interno del pavimento di uno stabile e dunque contenere oggetti di valore che divengono un tutt’uno con la struttura, è la cassaforte a pavimento.

Quest’ultima risulta posta all’interno del cemento medesimo e non si presenta removibile, dunque ciò risulta essere un vantaggio ed una sicurezza. Naturalmente codesto fattore non ne incrementa la solidità e la riluttanza per quanto concerne la forzatura, dunque sarà essenziale che la cassaforte da pavimento vanti di un materiale dall’elevato qualitativo ed una fenditura che incrementi la sicurezza.

Nell’attimo in cui si acquista uno stabile, non risulta sconsigliato fare ricorso a codesto dispositivo, nel caso in cui si abbia bisogno di una cassaforte.

Come funziona?

La selezione della cassaforte maggiormente vantaggiosa riguarda il montaggio. Anzitutto risulta opportuno sottolineare che non bisogna mai prediligere una cassaforte a pavimento laddove si disponga di un riscaldamento radiante, e dunque a pavimento.

La temperatura calda, difatti, realizza una proliferazione termica del metallo causando problematicità alla giusta fenditura della portella.

L’installazione deve essere svolta da specialisti, al fine di incrementare la sicurezza dell’apparecchiatura. L’impianto di una cassaforte montata in modo giusto risulta essere infatti improbabile. In base al tipo di materiali col quale è costituita la pavimentazione, l’approdo risulta adoperato in modo diverso, seppur la maniera maggiormente vantaggiosa risulta essere quella di coprire la zona ideata al fine di inserire la cassaforte con un impianto in cemento armato.

Il maggior numero di casseforti a pavimento, soprattutto quelle di aziende maggiormente vantaggiose, vantano di un kit di installazione, alette e buchi per il bloccaggio. Ciò permetterà di velocizzare e avvantaggiare l’operosità sebbene risulti opportuno prestare accortezza in qualunque caso.

Caratteristica delle casseforti a pavimento risulta essere dovuta alle conformazioni squadrate e una portella levigata, al fine di permettere un’adattabilità accurata alla pavimentazione. In tale situazione sarà possibile occultare la cassaforte ovviando che si vadano a creare disparità che andrebbero a far evidenziare l’attenzione del ladro riguardo la compresenza di una cassaforte inferiormente alla pavimentazione. Durante l’installazione, risulta dunque opportuno posizionare la cassaforte inferiormente al vano del pavimento, affinché si permetta un nido ottimale.

Alfine, è bene tenere a mente che laddove dovesse esserci un attacco ottimale e una cassaforte all’alto grado di certezza, mascherare la compresenza della cassaforte inferiormente alla pavimentazione risulta essenziale. Dunque, sarà opportuno ammantare l’area all’interno del quale è compresente la cassaforte ponendo un tappeto oppure un complemento d’arredo che risulti semplice da muovere nel caso in cui si abbia la necessità di aprire la cassaforte.

Tipologie

Nel caso in cui si voglia comperare una cassaforte a pavimento, risulta essenziale essere a conoscenza delle differenti tecniche. I codesta situazione, difatti, è possibile comprendere se il tipo scelto risulta soddisfare i propri bisogni.

Anzitutto, è bene prendere in considerazione i materiali col quale è stata ideata. Al fine di avere la certezza, codesti dispositivi vantano di un materiale in acciaio oppure leghe di acciaio, avente la potenzialità di accertare l’alta riluttanza a qualsiasi esperimento di rottura.

Al fine di avere la sicurezza di un progetto testato e con un livello di riluttanza alto, è bene prediligere tipi di aziende conosciute e ideate da aziende specializzate. Codesti tipi risultano avere costi alquanto alti, dunque risulta opportuno ovviare di comperare dispositivi dal ridotto costo che certamente sono di scarsa qualità.

Alfine, accortezza peculiare riguarda le tecniche di fenditura della portiera. La cassaforte a pavimento risultano spesso divise in 3 tipi: apertura a chiave, a codice meccanico o codice elettrico.

Prezzi

Le casseforti a pavimento risultano avere costi elevati rispetto ad ulteriori tipi seppur il costo vari a seconda di differenti opzioni, quali grandezza, spessore della struttura, sicurezza e azienda produttrice.

Le scelte maggiormente omogenee hanno prezzi pari a 300€ a differenza di quelle maggiormente grosse e costituite da un alto tasso di sicurezza, le quali raggiungono anche i 1000€.

Durante la selezione, dunque, è bene non tenere a mente del costo del tipo altresì del rapporto qualità/prezzo, considerando delle peculiarità tecniche della cassaforte scelta.

Fra i diversi modelli aventi un elevato qualitativo e delle tecniche particolari dall’alto livello, vi sono:

Cassaforte Pavimento YALE YALYFS

Risulta essere una cassaforte dalle ridotte dimensioni e con un peso non maggiore agli 8 Kg. Vanta di uno sportello con grandezza di 4 mm a differenza delle pareti le quali sono di 2 mm. Risulta costituito in acciaio e con fenditura a chiave standard.

All’interno dell’involucro ci saranno 2 chiavi per un’alta sicurezza. La dimensione all’interno risulta essere standard, non ci sono ripiani e risulta coperto da lana al fine di permettere una salvaguardia ed ovviare graffi nel caso in cui ci siano all’interno oggetti delicati.

Cassaforte da pavimento con chiave Sealey

Codesta cassaforte risulta avere un peso pari a 12 Kg e una struttura composta in acciaio, avente la potenzialità di accertare un’eccellente riluttanza nel caso di eventuali furti.

La grandezza delle pareti risulta essere di 2 mm a differenza della portella, la quale è di 4 mm. All’interno ci sono suddivisioni del vano cassaforte sebbene c’è soltanto una zona all’interno del quale posizionare gli oggetti delicati.

Cassaforte a Pavimento Dirty Pro Toolstm

Codesto tipo di cassaforte risulta composta in acciaio con pareti di 2 mm, a differenza dello sportello, il quale vanta di una grandezza più grossa ed uguale a 3 mm e ½.

La porta all’interno risulta standard e vanta di rivestimento con fodera morbida ottimale al fine di salvaguardare maggiormente gli oggetti delicati.

La cassaforte risulta essere infiammabile, dunque ottimale al fine di proteggere gli oggetti personali. L’apertura risulta essere standard e cioè ha bisogno di chiave. La chiusura con 7 leve di fissaggio, risulta essere una peculiarità che porta la cassaforte ad essere certa e riluttante ad eventuali furti.

Vantaggi e svantaggi

Vantaggio

L’installazione di una cassaforte a pavimento vanta di molteplici vantaggi, anzitutto la sicurezza. Difatti, fra le tipologie presenti risulta essere quella maggiormente difficoltosa da rintracciare. Risulta possibile porla per esempio inferiormente alla mattonella e dunque nascondersi totalmente con la pavimentazione. Contrariamente risulta possibile porla inferiormente ad un complemento d’arredo e dunque dissolversi totalmente.

La cassaforte a pavimento si presenta in aggiunta solida, riluttante, infiammabile e attraverso il sistema di bloccaggio diviene improbabile da aprire. Ulteriore vantaggio risulta essere la conformazione. Difatti sul mercato ci sono tipologie di differente grandezza, seppur compatte e non eccessivamente pesanti. Ciò ne conferisce adattabilità durante l’installazione in qualunque ambiente domestico.

Svantaggio

Fattore negativo di codesta cassaforte è che si presenta fissa, dunque successivamente all’installazione risulta impossibilitata ad essere rimossa e cambiata di posizione.

Inoltre, non tutti i pavimenti risultano idonei al fine di nascondere codesta tipologia di cassaforte, poiché determinati solai non risultano adeguati all’installazione di codesta tipologia di cassaforte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here