Come applicare il Mascara senza sbavare

Come applicare il Mascara senza sbavare

È sufficiente conoscere alcuni trucchi per ottenere un look perfetto, come ad esempio sapere come applicare correttamente il mascara, per raggiungere l’effetto desiderato ed avere gli occhi da cerbiatta in pochi istanti!

Generalmente, quando si cerca il mascara il nero è la scelta migliore, fa apparire le ciglia più spesse e più lunghe. Tuttavia se le vostre ciglia sono bionde o rossicce, è meglio optare per un mascara color marrone. Nella gamma dei prodotti in commercio, è possibile sceglierne uno marrone chiaro per il giorno e uno più scuro per la sera.

E’ finito il mascara? Nessun problema ecco un rimedio veloce e naturale. Quando dobbiamo  affrontare la realtà della fine del nostro mascara, c’è una soluzione temporanea per rimediare, ovvero una o due gocce di olio di ricino, che possono aiutare nel recuperare un mascara ormai secco. In questo modo sarete in grado di recuperare  il prodotto rimasto nella confezione restante, ruotando il pennello contro le pareti  all’interno del tubo.

Fra il mascara e le donne c’è un rapporto di amore-odio. Risulta impossibile farne a meno, eppure continua a rendere infelici, perché nonostante si utilizzi ogni giorno, ci s’imbatte in errori banali. Esistono diverse tecniche per impedire al mascara di finire stampato sulle palpebre.

Come applicare il mascara

Ecco alcuni consigli su come applicare il mascara senza sbavature.

Innanzitutto, per un controllo totale della situazione, occorre mettersi davanti ad uno specchio e iniziare a pettinare le ciglia con l’apposito pettinino, incominciando con un movimento dal basso verso l’alto. Successivamente, passare all’uso del piegaciglia che renderà quest’ultime più arcuate. Questa operazione va fatta solo a ciglia struccate altrimenti potrebbero spezzarsi.

Come applicare il Mascara senza sbavare

Al momento dell’applicazione, quando si estrae il pennellino, evitare il movimento a stantuffo che  secca il prodotto, ed eliminare il residuo che si forma sulla sua estremità.

Per stendere il mascara potete aiutarvi con l’indice della  mano, sollevando la palpebra con due dita verso l’alto, pennellando con un movimento a zig-zag, partendo dalla base delle ciglia fino all’estremità.

Suggerimento: provate ad applicare il mascara con la testa piegata all’indietro, in questa posizione (guardandovi allo specchio) le ciglia risulteranno più lontane dalla palpebra, quindi sarà facile non lasciare macchie nere negli angoli degli occhi.

Come evitare le sbavature

Per evitare possibili sbavature, potete usare la tecnica chiamata “cartone” o protezione scudo, che a prima vista può apparire strana, ma alla fine risulterà molto utile.

Bisogna tagliare un piccolo e sottile pezzo di carta, creando la forma arcuata delle vostre ciglia, quindi applicatelo sulla palpebra, come una protezione. Se non rimane in posizione, può essere tenuto fermo con due dita.

Ora possiamo iniziare ad applicare il nostro mascara sulle ciglia eseguendo sempre dei movimenti a zig -zag. Una volta terminata l’operazione, lasciare asciugare per 15-20 secondi, quindi togliere la protezione. Se è sfuggito il pennello, soltanto la protezione ne avrà traccia.

Abbiate cura di tenere sempre a portata di mano dei cotton fioc, le cui piccole dimensioni permettono di cancellare anche le più piccole sbavature di mascara, evitando di dover struccare il tutto. Per un effetto più delicato potete utilizzare il latte detergente, oppure bagnare il cotton fioc con una piccola quantità di olio di mandorle.

Se si desidera applicare il mascara sulle ciglia inferiori, occorre fare attenzione a non esagerare con la quantità di prodotto. In questo caso, un trucco che ci mette al riparo dall’eventuale sbavature, è quello di utilizzare un cucchiaio di plastica: occorre poggiarlo vicino alla rima inferiore dell’occhio, per bene sotto le ciglia, e iniziare a stendere il mascara delicatamente…funziona!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here