Come combattere l’Ansia con rimedi naturali ed efficaci

Come combattere l'Ansia con rimedi naturali ed efficaci

L’Ansia è da sempre un problema che affligge milioni e milioni di persone in modo saltuario o continuativo impedendo all’ individuo di vivere serenamente la propria vita e aumentando in modo esponenziale i livelli di stress nel corpo.

Purtroppo per eliminarla non basta un semplice intervento chirurgico perché un problema di tipo psichico ma può essere controllata attraverso un costante allenamento ed esercizi mentali e fisici che vi permetteranno di arginarla. Scopriamo ora qualcosa in più!

Indice Pagina

Che cos’è l’ Ansia e come combatterla con rimedi naturali

L’ Ansia è uno stato psichico che si caratterizza per un eccesso di sensazioni ed emozioni negative come la paura, terrore e un’intensa attività nervosa che si traduce in un innalzamento dei livelli di stress nell’organismo.

Gli stati ansiogeni possono avere diverse gravità, variando da una situazione di ansia minima e patologica ad una vera e propria Ansia cronica da tenere sotto controllo.

Molto spesso questo stato della mente si associa ad altre patologia e disturbi del corpo come:

  • palpitazioni
  • aumento della pressione o svenimenti
  • conati di vomito
  • mal di testa
  • fobie
  • problemi nei rapporti sociali

L’ Ansia quindi è una condizione psichica che dipende da una serie di fattori che coinvolgono la nostra mente, le nostre emozioni, gli stimoli esterni e i nostri conflitti interiori.

Rimedi naturali per combattere l’ Ansia

E’ possibile arginare e controllare gli attacchi di ansia e di panico, soprattutto se si è in luoghi pubblici e con altre persone, seguendo alcuni piccoli consigli come:

  • RESPIRAZIONE PROFONDA, fare attenzione alla respirazione è fondamentale per evitare attacchi di panico improvvisi e calmare il nostro organismo stressato; almeno una volta al giorno( e tutte le volte che sentite il bisogno ) prendetevi del tempo per voi stessi, spegnete lo smartphone, sedetevi in un luogo tranquillo a gambe incrociate, chiudete gli occhi e iniziate a respirare profondamente e lentamente cercando di liberare la mente nel migliore dei modi; ad ogni respiro cercate di concentrarvi sui vostri problemi, paure, fobie e ogni volta che espirate impegnatevi a farli scomparire dalla vostra mente. Non abbiate fretta, in quest’ esercizio è molto importante la posizione del diaframma e quindi un respiro lungo e lento è l’ ideale;
  • ESERCIZIO DELLA PESANTEZZA, quest’ esercizio vi permetterà di aumentare la vostra concentrazione e di liberare la mente dalle emozioni negative che l’ attanagliano.Sedetevi in posto tranquillo, chiudete gli occhi, e immaginate ripetendo a voi stessi che il vostro braccio( destro o sinistro non fa differenza purchè sia quello che utilizzate per scrivere )  è sempre più pesante. Ripetete mentalmente ” il mio braccio è sempre più pesante” affinché non avrete la sensazione che effettivamente il vostro braccio sia più pesante del normale. Bastano 10 minuti di questo allenamento mentale al giorno per prevenire gli attacchi di panico e donare benessere all’ organismo;
  • ESERCIZIO DI IMMAGINAZIONE, fate attenzione nell’ eseguire correttamente quest’ esercizio. Stendetevi sul letto e chiudete gli occhi, respirate lentamente, e iniziate a focalizzare le vostre ansie, le vostre paure e fobie e cercate di visualizzarle dandogli vita. Attendete qualche secondo, prendete coscienza di ciò che vi angoscia, e lentamente con un respiro profondo fatele scomparire dalla vostra mente pensando ad un ricordo e luogo felice;
  • RESPIRAZIONE ADDOMINALE, questo tipo di respirazione è utilizzata anche dai musicisti e consiste nello stendersi sul divano e poggiare una mano sulla pancia. Chiudendo gli occhi respirate profondamente fino a gonfiare al massimo la pancia, sfruttando tutta la potenza del diaframma, trattenete per 3 secondi il fiato e buttate fuori l’ aria lentamente. Gradualmente sentirete una sensazione di sollievo e calma mentale. Ripetete questa tecnica almeno 5 volte al giorno senza esagerare.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here