Come curare in modo naturale la pelle del viso

Come curare in modo naturale la pelle del viso

Inquinamento da polvere, vento, sole, freddo, stress, stanchezza. Di fronte alle aggressioni esterne e al ritmo di vita quotidiana, è importante prendersi cura della propria pelle ogni giorno.  Migliorare le condizioni naturali e  prendersi cura del derma, con prodotti 100% naturali è possibile.

Pulire e rimuovere il trucco mattina e sera è forse tra le prime e più importanti operazioni da compiere per avere una pelle del viso splendente. Tutti i giorni, la pelle viene attaccata dal mondo esterno e soffocata dallo strato di trucco, dalla sudorazione, dalla pelle morta e dai residui che si attaccano e si accumulano durante il giorno. Per questo,  è molto importante pulirla accuratamente ogni giorno. Dovendo compire questi gesti quotidianamente, è meglio utilizzare prodotti naturali che rispettino il tipo di pelle, il suo pH e il film idrolipidico (pellicola protettiva che copre la superficie dell’epidermide) che la riveste, così da non peggiorare la situazione, con la pulizia del viso che deve essere eseguita delicatamente senza aggredire o danneggiare la pelle.

Il passo successivo: nutrire e idratare la pelle in profondità. Dopo una buona pulizia della pelle, un’essenziale azione di bellezza da compire, è quella di nutrire la pelle in profondità per difendere la sua elasticità. In questo caso scegliere un prodotto naturale al 100%, prediligendo un olio non grasso e che non sia comedogeno. Il prodotto va massaggiato con i polpastrelli, eseguendo movimenti circolari e delicati, fino alla sua completa penetrazione cutanea.

Consiglio: prima di idratare la pelle, per un buon complemento della pulizia del viso e del make-up, applicare una lozione tonica naturale senza alcool, quest’acqua renderà la pelle più tonica, purificata e rinfrescata.

Proteggere la pelle dal sole e dal freddo

Nonostante il sole svolga un ruolo fondamentale per il benessere della pelle, grazie alla vitamina D, può diventare al contempo il suo principale nemico. Se esponiamo la pelle alla luce solare per troppo tempo, oltre alle possibili  scottature solari e dunque delle pericolose lesioni cutanee, con il tempo si produrranno segni cutanei  più o meno profondi e significativi.

Pulirla, struccarla e idratarla non è abbastanza, occorre proteggerla, per questo motivo è importante applicare una crema solare con un indice adatto alla pelle per preservare la sua salute (inoltre viene raccomando di rinnovare regolarmente l’applicazione e di non esporsi al sole nelle ore in cui è più forte). Ogni giorno dell’anno, che ci si trovi  in vacanza in estate, ma anche in pieno inverno, la pelle è esposta al sole, quindi scegliere e utilizzare quotidianamente prodotti solari protettivi con SPF, ci mette al riparo dal precoce invecchiamento cutaneo.

Il secondo grande nemico della pelle è il freddo, di fronte al quale la pelle può diventare rapidamente sensibile, secca, rossa e inspessirsi. E’ quindi necessario proteggerla e non utilizzare cosmetici che potrebbero renderla ancora più fragile.

Elementi naturali per curare la pelle del viso

Fare un buon sonno ristoratore, equivale a fare un bagno di bellezza per la pelle. Viviamo spesso uno stile di vita piuttosto ritmico, dove non è  facile dormire a sufficienza. A seconda dell’individuo, il periodo di riposo consigliato è compreso tra le 7 e le 9 ore di sonno a notte. Un tempo che deve essere rispettato per far respirare la pelle. Per una pelle sana, uno stile di vita sano è essenziale.

Utilizzare cosmetici naturali al 100%, consente di prendersi cura della cute, ad esempio con gli oli essenziali e vegetali, adatti a tutti i tipi di pelle, anche le più sensibili.

  • Olio essenziale di camomilla romana: oltre ad essere antinfiammatorio, è anche antidolorifico e lenitivo.
  • Olio essenziale di corteccia di cannella:è un perfetto antimicotico con proprietà astringenti.
  • Olio vegetale di nocciola: è protettivo, curativo, emolliente e ammorbidente.
  • Olio vegetale di mandorle dolci: è curativo e nutriente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here