Come rimuovere e pulire le macchie di vernice da oggetti e capi d’abbigliamento

Come rimuovere e pulire le macchie di vernice da oggetti e capi d’abbigliamento

Pennelli, vernici all’acqua o acrilici possono danneggiare involontariamente un capo, nonostante la nostra attenzione. Piccoli incidenti che possono lasciare tracce indelebili. Che fare?

Quando una macchia di vernice viene trattata subito, di solito non si presenta come un grande problema da risolvere. Tuttavia una macchia di vernice che ha avuto il tempo di “seccarsi” diventa un fastidio che ha bisogno di tecniche specifiche alla sua rimozione.

Ecco i nostri consigli per rimuovere le tracce di vernice senza difficoltà, a seconda del tipo di prodotto utilizzato.

Vernice a base d’acqua

La vernice a base d’acqua è una delle più facili da pulire, che si presenti fresca o asciutta. Questo tipo di vernice non contiene un prodotto di fissaggio, il che la rende meno incrostante.

Iniziate a rimuovere la vernice in eccesso con la punta di un cucchiaio o di un coltello…
Se si tratta di un tessuto, passatelo subito sotto l’acqua fredda e poi strofinare la macchia con il sapone di Marsiglia.
Immergete un panno pulito in alcool per uso domestico e poi tamponare delicatamente la macchia.

Lasciate agire l’alcool per circa un’ora sulla macchia, quindi sciacquare abbondantemente con acqua pulita.

Se la macchia persiste, riapplicare l’alcol domestico, lasciarlo agire e poi risciacquare.
Infine, se la superficie macchiata è su di un tessuto lavabile, mettetela in lavatrice secondo il suo ciclo di lavaggio.

Macchie di vernice acrilica

La pulizia di una macchia di vernice acrilica per essere eliminata ha bisogno di una maggiore tecnica. Dovrete operare in modo diverso a seconda di quanto tempo la macchia è  rimasta fissata.

Rimuovete la vernice in eccesso con una lama di coltello o un cucchiaio.
Se la macchia è recente, versarvi sopra dell’acqua bollente e strofinare con sapone di Marsiglia. Dovrete essere energici, e alla fine il risultato desiderato dovrebbe essere raggiunto.

Finite l’operazione di pulizia risciacquando abbondantemente con acqua limpida.
Se invece la macchia è vecchia, immergete un panno con alcol per uso domestico e tamponate vigorosamente la macchia. Lasciate che agisca in profondità, fino a quando la macchia non scompare. Infine, sciacquate accuratamente con acqua pulita.

Macchie di vernice a olio

La vernice ad olio è particolarmente resistente, ma fortunatamente è possibile rimuoverla.

Iniziate a rimuovere la vernice in eccesso con la punta di un cucchiaio o di un coltello.
Applicate del grasso sulla zona macchiata e lasciatelo agire per un giorno senza toccarlo. Il burro in particolare è una buona soluzione.

Immergete un panno pulito e strofinate delicatamente la macchia. Se il tessuto non è molto fragile e la macchia è secca e dura, strofinate la macchia con una spugna graffiante per facilitarne la rimozione. Lasciate agire per circa un’ora.

Quando la macchia si è sciolta, strofinate la zona con del sapone di Marsiglia e poi risciacquate con acqua tiepida.

Macchie di vernice alla glicerina

La vernice alla glicerina è la più difficile da rimuovere perché è super aderente. Ma non arrendetevi, c’è una soluzione anche per questa!

Rimuovete la vernice in eccesso con una lama di coltello o un cucchiaio. Preparare una miscela di parti uguali di aceto bianco e acquavite bianca.  Immergete un panno pulito e asciutto nella miscela e tamponate la macchia di vernice fino a quando non sarà completamente imbevuto. Lasciate agire per 30 minuti, poi sciacquate con acqua fredda. Ripetete l’operazione se la macchia è troppo incrostata, fino a quando non scompare completamente.

Ma cosa fare se nonostante tutto la macchia non va via? Ecco ulteriori consigli.

Non esitate a versare acqua bollente sulla macchia. Il calore tende a riportare la vernice secca e incrostata ad una forma liquida, rendendola più facile da pulire.

Raschiate la macchia con una spugna sfregante. Dopo aver rimosso l’eccesso con una lama di coltello o un cucchiaio, la spugna raschiante aiuta a rimuovere i pigmenti incrostati per una più facile rimozione.

Avete preso in considerazione un solvente per vernici? Se la vostra macchia è vecchia e molto incrostata, può essere la soluzione. Applicarne un po’ sulla macchia e osservare il risultato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here