Come rimuovere le macchie di resina dagli indumenti

Come rimuovere le macchie di resina dagli indumenti

La macchia di resina sugli indumenti, sono una delle peggiori quando si tratta di smacchiare. Quando vi ritrovate con una bella macchia di resina sui vostri vestiti preferiti, che fare?

Questo materiale appiccicoso è difficile da rimuovere, ma scopriamo quali sono  i prodotti giusti per pulire questo tipo di macchia.

Un sistema molto utile (adatto anche per le gomme da masticare attaccate ai vestiti) consiste nel raffreddare la resina posizionando gli indumenti nel congelatore. Oppure applicando un sacchetto di plastica pieno di cubetti di ghiaccio. Questo serve a far indurire la resina, quando la macchia sarà diventata solida, sarà più facile staccarla dal vestito. Con un po’ di fortuna verrà via intera.

Se la resina purtroppo è spalmata sul tessuto, prima di qualsiasi rimozione della macchia, occorre raschiare i residui della macchia con il bordo arrotondato di un cucchiaio. Non utilizzate mai con un coltello, o qualsiasi strumento tagliente, potreste  rischiare di rovinare o addirittura tagliare il tessuto.

Rimedi naturali per rimuovere le macchie di resina

Come rimuovere una macchia di resina su un indumento sintetico

Mettete un foglio di carta assorbente sulla macchia e passateci sopra il ferro da stiro. Il calore permetterà alla resina di essere assorbita trasferendosi su di esso.

In seguito procedete tamponando con un panno pulito e un po’ di alcool, per eliminare la macchia rimanente. In seguito lavate il capo in lavatrice.

Come rimuovere una macchia di resina su un indumento in pelle

Tamponate la macchia con un panno pulito e alcool a 90°. La pelle è un materiale molto sensibile alle macchie. Tuttavia, se nonostante i vostri sforzi la macchia non va via, allora il vostro indumento rimarrà sicuramente macchiato.

Come rimuovere una macchia di resina su jeans, lino o cotone

Procedete come per gli indumenti sintetici, mettete un panno pulito sulla macchia. Poi passate sopra con il ferro da stiro. Strofinate l’area con un panno e dell’alcool. Procedete con il lavaggio come di consueto.

Se la qualità del tessuto lo consente, pulite la macchia di resina con un panno impregnato di ammoniaca, diluita a metà con dell’acqua (meglio testarlo sempre su un angolo nascosto dell’indumento, come l’orlo).

Come rimuovere una macchia di resina essiccata

Per le macchie più ostinate, utilizzate un panno pulito e alcool a 70°. Tamponate l’indumento macchiato e sciacquate con acqua pulita prima di lavarlo in lavatrice.

Altra alternativa, è l’aceto bianco, che viene utilizzato in casa per molti usi, tra questi vi è anche la rimozione delle macchie di resina. Prima di tutto occorre grattare via l’eccesso di linfa dal tessuto, poi bagnare la macchia rimanente con dell’aceto bianco,  e infine proseguite tamponando con un panno inumidito con acqua calda.

Per rimuovere la resina in eccesso, provate a strofinare la macchia con del sapone Marsiglia in pezzi, reso appena umido. Lasciate agire per un quarto d’ora, ed eseguite il lavaggio come di consueto.

A volte una macchia di resina è cosi incrostata da non riuscire a farla sparire. In questo caso occorre usare metodi più energici, come l’acetone: abbiate cura di proteggere le mani utilizzando dei guanti domestici, poi passate sopra la macchia di resina precedentemente raschiata,un panno impregnato di acetone.

Ma attenzione perché nonostante l’acetone, sia molto efficace nella rimozione della resina, potrebbe fare lo stesso con il tessuto, scolorendolo. Di fatto questo prodotto non è raccomandato per tessuti delicati come lana, seta o colorati. Una volta rimossa la macchia di resina sciacquate la zona trattata il più velocemente possibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here