Come scegliere il colore di fondotinta in base alla pelle: tipologie e applicazione

Come scegliere il colore di fondotinta in base alla pelle: tipologie e applicazione

Per scegliere il fondotinta perfetto, la regola è rispettare al 100% la tonalità naturale della pelle. Il tono non dovrebbe essere né troppo scuro e né troppo leggero, non deve assolutamente contrastare con la carnagione del collo, e, inoltre non bisogna esagerare, perché un eccesso di fondotinta darebbe come risultato finale l’effetto “bambola di cera“!

In commercio possiamo trovare fondotinta in tutte le texture e sfumature, tuttavia non è sempre facile trovare la tonalità giusta. Quindi di cosa abbiamo bisogno? A cosa ci serve? Per un effetto coprente o per conferire una maggiore luminosa al nostro “già perfetto” incarnato? Inoltre un quesito da non sottovalutare mai: a  quale tipo di pelle è destinata?

Indice Pagina

Tipologie

Tipologia uno: la pelle secca

Per chi ha la pelle più secca, il fondotinta fluido è quello che meglio si adatta a questo tipo di tessuto. Con una texture leggera, di facile applicazione, oltre a non seccare la pelle, unifica l’incarnato, regalando un effetto naturale e luminoso. E’ bene utilizzare il fluido sulle guance, la parte del viso che è generalmente più secca, e in seguito applicare un velo di polvere, su fronte, naso e mento per opacizzante se necessario.

Tipologia due: la pelle grassa

Con la pelle grassa è consigliabile  l’uso di un fondotinta opacizzante, così da ridurre la lucentezza e uniformare l’incarnato. Altra alternativa, per la giusta consistenza, è la polvere compatta per il suo potere assorbente e coprente. Quando si tratta di pelli molto grasse, la scelta ideale è proprio una polvere compatta e vellutata, semplice da applicare “tamponando” con una spugna o un pennello, per garantire una finitura opaca.

Tipologia tre: la pelle mista

La fortuna delle pelli miste è di poter utilizzare tutti i tipi di texture. Tuttavia, per facilitare l’applicazione,è consigliabile un fondotinta fluido la cui texture leggera è facile da applicare e più maneggevole di una texture in schiuma, che invece si asciuga rapidamente.

Tipologia quattro: la pelle matura

Allo stesso modo della pelle secca, la pelle matura, è spesso sottile in questo caso l’ideale è optare per una crema CC  capace di fondersi con qualsiasi tonalità di pelle, con il vantaggio di essere un prodotto di cura e che contiene principi attivi anti-età. Perfetta per evitare l’accumulo di materia nelle linee sottili!

Fondotinta: come scegliere il colore?

Bisogna iniziare il test di controllo, applicando una piccola quantità di fondotinta sul dorso della mano. Questa parte del corpo è la più idonea, perché è esposta alla luce e la meno protetta, se qui il colore si fonde perfettamente con il resto della pelle è quello giusto, per una sicurezza maggiore possiamo  ripetere l’operazione ma all’interno del polso, se il colore si fonde anche qui, il tono testato è perfetto.

Come  applicare il fondotinta

  • Utilizzando le dita: fra gli strumenti migliori per applicare un fondotinta ci sono le nostre dita, ovvero il mezzo più preciso ma anche il più morbido per la pelle sensibile. Utilizzando i polpastrelli, il fondotinta si estenderà dal centro del viso verso l’esterno, bisogna toccare anche le parti più delicate come le palpebre, i lati del le naso e le orecchie.
  • Utilizzando una spugna: con la spugna potete lavorare sulla copertura del viso, molto utile in presenza di pelli grasse. Il procedimento è lo stesso che con le dita.
  • Utilizzando un pennello: adoperare un pennello per applicare il fondotinta è una tecnica più complicata, spesso riservata  ai professionisti, permette un’applicazione leggera e precisa.

Consigli:  Per non avere troppo contrasto tra viso, collo e scollatura, dobbiamo applicare il fondotinta anche in queste parti del corpo.

L’effetto sarà più naturale se mescoleremo una piccola quantità di crema per il corpo con il nostro fondotinta fluido, per creare una texture più fine e un trucco più discreto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here