Coppetta Mestruale: che cos’è, come funziona, tipologie e vantaggi

E’ stata approvata da tempo la Coppetta Mestruale come la nuova protezione igienica durante le mestruazioni. Ma è la giusta alternativa ai tamponi e ad altri assorbenti?
Reputata come pratica, economica ed ecologica, la coppetta mestruale è infatti sempre più utilizzata.

Che cosa è la coppetta mestruale?

Questa protezione igienica ha la forma di una campana in silicone e di solito termina con una piccola protuberanza per facilitarne la rimozione. A differenza di altre protezioni, non assorbe il sangue ma lo raccoglie all’interno della vagina. Grazie al suo effetto ventosa, una volta dispiegato all’interno della vagina, aderisce alle pareti senza muoversi.

Quali sono i suoi vantaggi? E soprattutto presenta dei rischi?

Sembra che a detta di mole i benefici derivanti dal suo uso siano significativi… Sia le donne che i medici specialisti lodano questo metodo per i suoi numerosi vantaggi.

Coppetta Mestruale: che cos'è, come funziona, tipologie e vantaggi

Tra le cose favorevoli vi è il prezzo, una “coppetta” costa tra i 14 e i 30 euro e può essere utilizzata per circa dieci anni. Un budget molto più piccolo rispetto a  quello dei tamponi igienici o degli assorbenti esterni. Senza considerare che contribuisce anche a migliorare la condizione ecologica, perché non si ha nulla da buttare via, né imballaggio né protezione (e non si è disturbati se in bagno non c’è se un cestino dei rifiuti…).

Un altro aspetto molto pratico della coppetta mestruale consiste nel potere mantenere la coppetta “in sede” per quasi 12 ore senza doverla svuotare (questo certo a seconda del tipo di flusso mestruale).

Il che risulta essere molto comodo se si devono fare dei lunghi viaggi o durante una giornata di lavoro intenso.

Dal punto di vista salutare, la coppetta mestruale rispetta la flora e il pH vaginale, questo consente alla donna di evitare sia infezioni fungine che cattivi odori.

Come funziona la coppetta vaginale?

A seconda delle dimensioni e della portata, la coppetta mestruale deve essere svuotata dalle 2 alle 5 volte al giorno. Deve essere sciacquata con acqua ogni volta che viene rimosso e pulito profondamente con acqua bollente tra due cicli.

Naturalmente, ci vuole un certo tempo di adattamento per padroneggiare l’installazione della coppetta mestruale.

Soprattutto, bisogna essere a proprio agio con la propria anatomia, e fare diversi test per trovare la giusta tecnica di inserimento e rimozione.

Eventuali rischi derivanti da un uso improprio riguardano solo la questione dell’igiene, che a volte rende alcune donne un pò riluttanti nell’adottare questo metodo. Di fatti i ginecologi spiegano che  la coppetta mestruale deve essere mantenuta per non più di 10/12 ore, e comunque deve essere rimossa per svuotarla e soprattutto risciacquata accuratamente, facendo molta attenzione a non lasciare degli eventuali piccoli residui di sangue al suo interno. Questo renderebbe la coppetta mestruale, un terreno molto favorevole alla proliferazione di batteri.

Naturalmente, è anche necessario lavarsi bene le mani prima e dopo aver compiuto queste azioni. Se questi semplici principi di igiene non vengono seguiti, potrebbero presentarsi  casi di infezione che è molto facile da evitare se si seguono le istruzioni per l’uso.

Un altro consiglio del ginecologo è di  non rimuovere la coppetta mestruale semplicemente tirando lo stelo verso il basso. In primo luogo, potrebbe fare male, e poi può creare lesioni nella vagina che possono portare a sanguinamento al di fuori del periodo.

Tipologie di coppetta mestruale

Ci sono due diverse tipologie di coppetta mestruale: la più comune è una coppetta riutilizzabile sagomata a forma di campana, fatta di silicone medico o TPE lunga circa 5 cm escluso l’estrattore. Questo tipo di coppetta può durare fino a 10 anni.

Il secondo tipo è mono-uso e simile al diaframma contraccettivo, con un diametro di 7,5 cm circa.

Le coppette mestruali si acquistano in farmacia, nei negozi di prodotti biologici, in erboristeria o anche su Amazon.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here