Dieta Chetogenica: funziona veramente? Cos’è, cosa mangiare, come funziona e opinioni

Dieta Chetogenica: funziona veramente? Cos'è, cosa mangiare, come funziona e opinioni

La Dieta Chetogenica rappresenta una delle innovative scoperte nell’ambito della ricerca in materie di benessere e salute che vi permetterà di perdere peso in breve tempo raggiungendo finalmente il peso forma desiderato.

Sin dalle prime pubblicazioni questo Trattamento ha suscitato opinioni diverse e contrastanti dividendo il mondo della ricerca tra accaniti sostenitori ed oppositori.

Finalmente potrete dire addio alle numerose diete inefficaci e alle costose palestre che finora non hanno fatto altro che farvi spendere soldi senza risultati perché da oggi potrete seguire poche semplici regole della Dieta Low Carbs. Scopriamo ora qualcosa in più!

Che cos’è e come funziona la Dieta Chetogenica?

La Dieta Chetogenica prevede un’ alimentazione a basso contenuto di carboidrati e proteine prediligendo invece il consumo di grassi e vegetali.

Infatti l’ obiettivo del trattamento è quello di simulare lo stato di digiuno e le conseguenze che esso comporta per l’ organismo ma niente paura perché leggendo tutto vi sarà più chiaro.

In primo luogo chiariamo cosa indica il termine Chetogenico: esso individua i CHETONI, molecole di energia che vengono utilizzate come combustibile alternativo in caso di carenza di carboidrati e zuccheri.

I Chetoni vengono prodotti dal fegato attraverso il grasso e quando il corpo produce queste molecole si individua un processo definito “ CHETOSI” che può essere raggiunto e iniziato attraverso il completo digiuno.

L’ obiettivo della Dieta non è quindi il completo digiuno ma un’ assunzione di carboidrati minima  pari al 25% circa ma la produzione di Chetoni come l’ Acetone e il Beta-Idrossibutirrato poichè un loro alto livello nel sangue comporta due conseguenze:

  • riduzione del pH sanguigno
  • dimagrimento rapido

Cibi da mangiare e da evitare per la Dieta Chetogenica

La Dieta Chetogenica prevede che il consumo di carboidrati non deve superare il 25 % dell’ alimentazione  e perciò i cibi da evitare sono:

  • pasta
  • cereali
  • patate
  • bibite zuccherine
  • legumi
  • pane con farine raffinate

Ecco invece quali sono gli alimenti e gli ingredienti da prediligere:

  • uova
  • formaggi
  • olio
  • ortaggi
  • frutta
  • carne

Esempio di menu base della Dieta Chetogenica

Ecco a voi un esempio di menu completo della Dieta Chetogenica:

  • Colazione: spremuta di Arancia da accompagnare con frittata di zucchine e carote oppure un semplice uovo accompagnato da un frutto di stagione.
  • Spuntino: un frutto di stagione
  • Pranzo: insalatona con carote, finocchio, cetrioli, rucola, scaglie grosse di parmigiano, olio e sale.
  • Cena: tartar di manzo condita con olio e sale da accompagnare con peperoni e melanzane abbrustolite

Ovviamente questo rappresenta solo un’idea di menu ma potrete decidere voi quali ingredienti utilizzare e come cucinarli.

Utilizzi, Benefici, Opinioni Contrastanti sulla Dieta Chetogenica

La Dieta Chetogenica venne ideata alcuni decenni fa e aveva lo scopo di aiutare le persone affette dalla Sindrome da deficit di Gluti in cui purtroppo la sintesi del trasportatore del glucosio è un problema di carattere genetico.

Si è osservato inoltre che questo trattamento è benefico per l’Epilessia perchè capace di placare ridurre gli attacchi.

Tuttavia dobbiamo prestare attenzione alle critiche sorte poiché, come anche altri trattamenti, la Dieta Chetogenica risulta essere molto sbilanciata poiché riduce drasticamente il consumo di carboidrati e zuccheri che sono fondamentali per il corretto equilibrio corporeo.

Inoltre l‘ Università di Pavia sostiene, in seguito a diverse ricerche, che questa dieta può comportare effetti negativi nel breve e nel lungo periodo:

BREVE PERIODO:

  • nausea
  • diarrea
  • vomito
  • acidosi
  • disidratazione

LUNGO PERIODO:

  • stitichezza
  • iperuricemia, aumento acido urico nel sangue
  • ipocalcemia, diminuzione del livello di calcio nel sangue
  • ipoproteinemia, diminuzione del livello di proteine nel sangue

Inoltre la più classica delle reazioni osservate è la Sindrome “Keto flu” caratterizzata da un malessere diffuso causato da uno squilibrio metabolico all’ inizio della dieta poichè il corpo deve assestarsi alla nuova alimentazione e al nuovo modo di produrre energia.

Consigli e controindicazioni sulla Dieta Chetogenica

Prima di intraprendere questo tipo di trattamento è sempre bene affidarsi al controllo e alla supervisione di un medico specialista che possa controllare i progressi nel tempo della dieta.

Per prima cosa è consigliabile fare le analisi del sangue e delle urine per accertarsi che tutto sia in ordine. Inoltre fate molta attenzione se siete:

  • in gravidanza
  • in allattamento
  • minorenni
  • allergici o intolleranti a determinate sostanze
  • diabetici
  • affetti da ipertensione

Affinché la Dieta Chetogenica possa dare i propri frutti e in tempi rapidi è fondamentale fare attenzione all’ idratazione, perciò prendete la buona abitudine di bere almeno 1,5l di acqua al giorno per evitare problemi di disidratazione, ritenzione idrica e cellulite.

Infine un’alimentazione sana prevede uno stile di vita sano e attivo, quindi è salutare praticare attività fisica, anche una semplice passeggiata a passo rapido di circa 30 minuti 3 volte a settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here