Dieta Crash: funziona veramente? Cos’è e come funziona

Dieta Crash: funziona veramente? Cos’è e come funziona

La Dieta Crash è la nuova e sensazionale dieta che ha l’ obbiettivo di sconfiggere il Diabete di tipo 2 rendendolo reversibile e di combattere in modo assolutamente naturale i chili in eccesso.

Pochi semplici passi da seguire con costanza per migliorare il vostro benessere e il vostro stile di vita. Scopriamo ora qualcosa in più su questo nuovo studio!

Indice Pagina

Che cos’è il Diabete?

Il termine Diabete indica una moltitudine di fattori  infatti esistono diverse tipologie, ma nel nostro caso ci interessiamo del Diabete di tipo 2.

Il Diabete di tipo 2, in gergo tecnico diabete mellito non insulina dipendente, è una patologia che si caratterizza da un elevato livello di glicemia e da insulino-deficienza relativa.

In una fase iniziale dopo che viene diagnosticata questa patologia si prescrive una dieta, un aumento dell’ esercizio fisico perchè nella maggior parte dei casi si associa al problema dell’ obesità; se ciò non dovesse bastare e i livelli di glucosio non sono nella norma si passa alla prescrizione di farmaci.

Che cos’è e come funziona la Dieta Crash?

La dieta Crash nasce in Inghilterra nelle rinomate Università di New Castle e Glasgow, nelle quali sono stati condotti numerosi studi sulla reversibilità del Diabete di tipo 2.

Le scrupolose ricerche hanno portato alla luce che pochi mesi di questa dieta possono aiutarvi a ridurre o eliminare il problema ripristinando i livelli di glicemia nel sangue.

Secondo questa teoria le cellule del pancreas molto spesso se avvolte dal grasso possono smettere di funzionare ma seguendo questa dieta, che si associa ad una massiva perdita id peso, possono riprogrammarsi per riequilibrare il nostro organismo.

Circa 300 casi osservati negli anni hanno condotto gli scienziati ad affermare che circa il 47% dei diabetici sono riusciti a stare meglio.

La dieta quindi prevede che al posto dei pasti si mangino e bevino zuppe frullati e brodini per un massimo di 800 /1000 calorie giornaliere.

Ogni caso è diverso dall’ altro e la riuscita del trattamento consiste nei livelli di grasso nel pancreas ed aspettare per osservare se le cellule beta pancreatiche riescono a rigenerarsi e a riprogrammarsi.

Cibi da consumare nella Dieta Crash

La Dieta Crash che ha l’obiettivo di combattere il diabete di tipo 2 e portare il soggetto ad una notevole perdita di peso si basa sull’ utilizzo e il consumo di determinati cibi ed alimenti naturali. Infatti si evitando cibi ricchi di zuccheri raffinati e grassi che possono peggiorare il livello di glicemia nel sangue preferendo invece ciò che la natura ha da offrire prendendo spunti dai prodotti alla base della Dieta Mediterranea come:

Verdure:

  • pomodori
  • insalata
  • carote
  • finocchio
  • zucchine

Frutta:

  • arancia
  • mela
  • mandarino
  • pesca

Legumi:

  • lenticchie
  • fagioli
  • farro
  • ceci
  • piselli

Pesce:

  • tonno
  • merluzzo
  • salmone

Altro:

  • uova
  • carne di tacchino
  • carne di pollo

Quindi avrete capito quali sono gli ingredienti alla base di questo trattamento che ovviamente possono essere combinati in diversi modi: la frutta può essere assunta in forma di macedonia, frullato, spremuta. Le verdure e i legumi possono essere combinati dando vita a minestroni, zuppe, estratti e paste molto semplici.

Fate attenzione ai farinacei, è meglio evitare di assumere farine industriali e sforzarsi di consumare pasta e pane integrale; ricordatevi di non combinare 2 tipi diversi di farinacei in una stessa portata. Per esempio se a pranzo preparate una pasta al sugo, a cena niente pasta ma potrete accompagnare con il pane.

Oltre a questi ingredienti base è stato osservato che alcune spezie hanno un ottimo effetto sul nostro organismo con effetti antidolorifici, ricostituenti e sgrassanti e perciò è bene utilizzarle nella Dieta Crash come:

  • cannella
  • origano
  • rosmarino

Cibi da evitare durante la Dieta Crash

Questo trattamento prevede sia un’ ampia gamma di prodotti da utilizzare sia alcuni alimenti e bevande assolutamente da evitare perchè ricchi di zuccheri, grassi idrogenati, oli dannosi che possono comportare sia l’ inefficacia della dieta sia un aumento della glicemia nel sangue e quindi un peggioramento al vostro organismo.

Ecco a voi i principali cibi e bevande da evitare:

  • alcool
  • bevande frizzanti
  • dolci e merendine industriali
  • fritture
  • gelati
  • caramelle
  • miele

Esempio di menu giornaliero di Dieta Crash

Ecco a voi un esempio di menu giornaliero che potrà darvi l’ idea di cosa consumare durante la giornata nei pasti principali:

COLAZIONE: Al risveglio è bene idratare il corpo bevendo una fumante tazza di thè oppure di latte parzialmente scremato; potrete accompagnare la bevanda con cereali e biscotti integrali, fette biscottate e se volete anche una spremuta di arancia.

SPUNTINO: Potete a metà giornata mangiare un frutto oppure uno yogurt magro.

PRANZO: Pasta con tonno e pomodori e un filo di olio extravergine d’oliva per primo; come secondo insalata con finocchi e pomodori concludendo con una mela spruzzata con del succo di limone

CENA: Frittata di zucchine e patate, pane integrale e come contorno carote lesse con origano.

Consigli e controindicazioni sulla Dieta Crash.

Prima di iniziare un qualsiasi trattamento è bene fare un controllo generico attraverso le analisi del sangue e delle urine e consultare per un parere il proprio medico di base.

Successivamente bisogna fare molta attenzione se si è :

  • in gravidanza
  • in allattamento
  • minorenni
  • allergici a diverse sostanze
  • intolleranti ad alcuni ingredienti

Dopo essersi assicurati di un corretto equilibrio del proprio organismo potrete intraprendere la Dieta Crash e vi consigliamo di farvi affiancare da un esperto che possa monitorare passo dopo passo i risultati che otterrete,

E’ sempre bene ricordare che il corpo necessita di una corretta idratazione perciò prendete l’ abitudine di bere almeno 1,5l di acqua al giorno, così eviterete problemi di ritenzione idrica, smagliature e garantirete una rapida eliminazione delle tossine dal corpo.

Inoltre affinchè la dieta possa essere efficace è consigliabile avere uno stile di vita attivo praticando esercizio fisico giornalmente; per esercizio fisico si intende una passeggiata a passo rapido di 30 minuti e per i volenterosi è benefica una corsetta di un’ora. In questo modo potrete ridurre i livelli di stress ed eliminare i grassi in eccesso più velocemente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here