Dieta d’Autunno: funziona veramente? Cos’è, come funziona, cosa mangiare e controindicazioni

Dieta d'Autunno: funziona veramente? Cos’è, come funziona, cosa mangiare e controindicazioni

Le vacanze sono ormai finite, l’ estate sta lasciando spazio all’ Autunno ed è ora di tornare con la testa sui libri o al lavoro, e per evitare che la ripresa sia troppo traumatica ecco a voi che vi viene in soccorso la Dieta d’ Autunno.

E’ tempo ormai di mettere nell’ armadio i costumi e prepararsi al ritmo più frenetico della vita quotidiana. La Dieta d’ Autunno saprà aiutarvi ad eliminare i chili in eccesso, depurare il corpo dalle tossine, e donare protezione all’ organismo che dovrà affrontare il cambio di stagione e quindi le classiche influenze, allergie, e sbalzi di temperature. Scopriamo ora qualcosa in più!

Indice Pagina

Che cos’è e come funziona la Dieta d’ Autunno?

La Dieta d’ Autunno non consiste in riduzioni  o digiuni ma solo nell’ assumere pasti e spuntini regolari, a base di quello che offre la Natura in questa stagione.

Questo trattamento si caratterizza soprattutto per l’ assunzione di molta frutta, sia in pezzi, sia sottoforma di frullati e succhi e inoltre per molte verdure e legumi .

La Dieta prevede quindi 3 pasti al giorno:

  • Colazione, è il pasto più importante della giornata ed è bene che sia abbondante con un bel bicchiere di latte o del thè, accompagnando con biscotti integrali, fette biscottate con una spruzzata di miele, noci e frutta secca.
  • Pranzo, bisogna prediligere le verdure come zucchine, cavoli, peperoni e funghi che possono essere un ottimo condimento per un buon piatto di pasta; per alternare un po’ dovrete anche affidarvi a zuppe, minestroni, estratti a base di legumi come fagioli, ceci, lenticchie.
  • Cena, cercate cibi proteici ma senza esagerare e quindi le verdure cotte in qualsiasi modo sono l’ ideale per donare pace all’ organismo e predisporre il corpo

La Dieta d’Autunno è utile per una moltitudine di fattori:

  • garantisce l’ equilibrio dell’organismo donando il giusto livello di energie, proteine, e sali minerali poichè il caldo dell’ estate comporta sempre una generale disidratazione e un consumo superiore alla media di calorie
  • ridurre i chili accumulati durante l’ estate
  • eliminare le tossine
  • ristabilire una dieta equilibrata

Cosa mangiare con la Dieta d’ Autunno

Ecco a voi una lista di tutti i cibi da utilizzare per la vostra Dieta Autunnale:

Frutta:

  • arance
  • mele
  • mirtilli
  • more
  • prugne
  • mandarini

Verdura:

  • zucchine
  • spinaci
  • rape
  • funghi porcini
  • melanzane
  • finocchi
  • cavolfiori

Legumi:

  • lenticchie
  • ceci
  • fagioli
  • farro
  • malto
  • orzo

Controindicazioni Dieta d’ Autunno

Affinché la Dieta possa dare i suoi frutti è bene seguire 10 semplici regole che faciliteranno il percorso :

  1. Bere almeno 1l d’acqua naturale al giorno evitando il consumo di bevande gasate e soprattutto evitate birra ed superalcolici; mantenere il corpo idratato è sempre bene per evitare problemi di ritenzione idrica, disidratazione e secchezza della pelle. Inoltre non ingerendo alcolici si garantisce la salute del fegato e dei reni.
  2. Fare Attività Sportiva, non importa che tipo di attività scegliate ma l’ importante è tenere il corpo in allenamento così da poter ridurre lo stress, eliminare le tossine, ridurre i chili , a mantenere l’ elasticità e la tonicità dei muscoli.
  3. Evitare spuntini al di fuori dei pasti soprattutto se sono a base di cibi fritti e merendine ricche di grassi che potrebbero eliminare tutti i miglioramenti che avete fatto dall’ inizio della dieta. Perciò se proprio nono riuscite a fare a meno di uno spuntino, potrete consumare della frutta secca come noci e mandorle senza esagerare.
  4. Vita sociale, è un ottimo modo per mantenere l’organismo attivo, quasi una sorta di allenamento. Perciò organizzatevi con gli amici per una passaeggiata oppure organizzate delle escursioni nella natura e giri in bicicletta. Perciò fare vita sociale non si intende starsene comodamente seduti al bar a sorseggiare Sprtiz.
  5. Relax, ridurre lo stress è fondamentale perchè elevati livelli di stress possono influenzare l’ equilibrio fisico. Ricordatevi quindi che dormire è molto importante, anche un riposino dopo pranzo di 30 minuti o 1 ora può essere benefico.
  6. Masticare lentamente è utile sia per garantire una corretta digestione impedendo di ingerire pezzi troppo grandi di cibo sia per ridurre il senso di fame che ci induce agli spuntini fuori pasto.
  7. Evitare di mangiare fuori pasto, non dovete “spilluccare” al di fuori dai pasti perchè non è sano per l’ organismo. I pasti della dieta sono 3 con uno spuntino cercate di seguire le regole per raggiungere gli obiettivi fissati.
  8. Leggere le etichette dei prodotti, è un buon metodo per quantificare l’ apporto calorico giornaliero e in alcuni casi cercare di ridurlo in modo non drastico ma sempre gradualmente.
  9. Mangiare alimenti ricchi di fibre, in autunno è molto importante mangiare i legumi che donano forza e robustezza all’organismo che si sta preparando ad affrontare temperature più basse e rigide.
  10. Organizzazione dei piatti e della dieta, è utile programmare settimanalmente cosa si vuole cucinare, quali ingredienti comprare e in alcuni casi principalmente per chi lavora e non ha tempo un ottimo consiglio è di cucinare piatti che possono essere agevolmente congelati e riscaldati nei giorni successivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here