Forfora nei capelli: come eliminarla con rimedi naturali ed efficaci

Forfora nei capelli: come eliminarla con rimedi naturali ed efficaci

La forfora è un problema che affligge sia gli uomini che le donne di qualsiasi età e oltre ad essere fastidiosa può creare imbarazzo e una riduzione dell’autostima.

Se sei stanco di provare l’ ennesimo shampoo miracoloso che purtroppo disattende le tue aspettative puoi provare con dei semplici rimedi naturali che riusciranno a regolare la produzione di sebo e a ridurre le infiammazioni della cute. Scopriamo insieme qualcosa di più!

Indice Pagina

Che cos’è la Forfora nei capelli?

La forfora è una patologia del cuoio capelluto caratterizzata per la desquamazione eccessiva della cute e si presenta sotto forma di scagliette epiteliali morte.

Esistono due tipologie di forfora, la prima è quella secca e si presenta in forma di scagliette piccole e bianche, la seconda si caratterizza per scaglie più grandi e di color giallognolo e in questo caso parliamo anche di Dermatite Seborroica.

In entrambi i casi la forfora può accompagnarsi con l’ insorgere di arrossamenti, pruriti, secchezza e caduta dei capelli e può colpire in qualsiasi momento della vita di un individuo anche se è molto rara nei bambini e negli anziani.

Cause della Forfora nei capelli

Le cause della Forfora possono essere molteplici come:

  • Stress, può comportare uno squilibrio ormonale, un eccesso di sebo e l’ insorgere di desquamazioni ed arrossamenti
  • Dieta non bilanciata, un’ alimentazione sbilanciata ricca di grassi, povera di frutta e verdura può causare problemi di forfora
  • Igiene e pulizia della cute sbagliata, molto spesso vengono adottati prodotti chimici aggressivi che attaccano duramente il cuoio capelluto portandolo a sfaldarsi e ad arrossarsi
  • Secchezza dei capelli, è necessario per chi invece ha una produzione di sebo ridotta rispetto alla norma detergere con prodotti o ingredienti naturali la cute costantemente
  • Dermatite Seborroica, è un tipo di dermatite molto aggressiva che può interessare molte altre parti del corpo e necessita di un trattamento medico specifico
  • Allergie, possono essere causate inconsapevolmente dai parabeni presenti negli shampoo industriali e provocano prurito, arrossamenti e di conseguenza il tipico gesto del “grattarsi” che da vita alla forfora
  • Mallasezia, la Malassezia Furfur è un lievito presente naturalmente sulla cute degli individui, tuttavia in caso di anomalie nella percentuale di lievito presente ciò può causare le squame giallastre
  • Patologie della pelle, come la Psoriasi ed Eczemi che necessitano l’ attenzione di un dermatologo

Sintomi della Forfora nei capelli

Questa patologia presenta dei sintomi ben caratteristici e semplici da individuare:

  • Desquamazione della cute, il cuoio capelluto non appare uniforme ma presenta le classiche scagliette bianche o giallastre che tendono a cadere sulle spalle
  • Prurito, la forfora dà prurito che viene accentuato ogni volta che ci si gratta
  • Arrossamenti, spesso sono causati dal prurito e dal grattarsi o in alcuni casi più gravi la cute oltre alle squame bianche presenta un notevole arrossamento diffuso
  • Piccole croste e brufoli, nei casi più gravi possono spuntare brufoli e croste dolorose dovute anche agli eccessivi lavaggi e allo stress

Rimedi naturali per eliminare la Forfora nei capelli

Potrete ben presto buttare la miriade di shampoo e balsami chimici acquistati che non hanno risolto il problema, ma hanno peggiorato solo la situazione. La risposta ai vostri problemi è qui in questi semplici rimedi naturali:

  • MIX DI OLI VEGETALI CONTRO IL PRURITO: per ridurre o eliminare il fastidioso prurito alla testa potete miscelare 10ml di olio di cocco, 10 ml di olio di Jojoba e 5 ml di olio di Lino e applicare la soluzione sulla cute infiammata, lasciarla agire per 30 minuti e sciacquare con acqua tiepida. Questo mix Bio ha importanti proprietà lenitive, antibatteriche e stabilizzanti che riusciranno a placare il prurito.
  • UTILIZZO DI PRODOTTI NATURALI: è consigliabile evitare prodotti chimici come lozioni o balsami che aggrediscono capelli e cute ma affidarsi alle proprietà benefiche della natura. Il vostro erborista potrà consigliarvi il prodotto più adatto a voi e in casi di emergenza ricordate che è possibile lavare i capelli con della semplice acqua tiepida.
  • GEL ALL’ALOE VERA: l’ Aloe Vera è una pianta i cui usi terapeutici sono stati descritti sin dal Medioevo, famosa come antisettico, lenitivo e idratante per la pelle. Il gel dovrà essere applicato con un pennello per capelli prima del lavaggio e lasciato agire 20 minuti. Il trattamento dovrà essere ripetuto 2 volte alla settimana per 1 mese.
  • OLIO ESSENZIALE DI TEA TREE: viene estratto dalle foglie di questo arbusto ed è ottimo come antimicotico,antisettico e detergente capace quindi di ridurre gli arrossamenti, eliminare le scagliette e donare compattezza al cuoio capelluto. Bastano poche gocce da applicare sulla cute, massaggiare, lasciare agire per 1 ora e procedere al normale lavaggio con uno shampoo a Ph neutro.
  • MIX DI OLI ANTIFORFORA: se volete ottenere un prodotto completamente naturale con un’ azione a 360 gradi capace di combattere prurito, secchezza dei capelli, arrossamenti e desquamazioni potete provare questo mix a base di: 5 gocce di olio di Melalauca, 5 gocce di olio di Rosmarino, 5 gocce di olio di Bergamotto.Dopo aver applicato la soluzione sui capelli lasciatela agire per 30 minuti e procedete con il normale lavaggio; questo deve essere ripetuto 2 volte alla settimana per 15 giorni.
  • INTEGRATORI ALIMENTARI: nei casi più gravi è necessario assumere la Biotina, la vitamina H, presente naturalmente in uova, latticini,pollo, frutta secca, in modo da garantire all’ organismo il corretto equilibrio di vitamine e proteine. Inoltre è consigliabile per ridurre lo stress bere una tisana calda allo zenzero, o alla camomilla per donare equilibrio ed eliminare le tossine dall’organismo a fine giornata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here