Gambe pesanti: cause, sintomi e possibili cure naturali

Gambe pesanti: cause, sintomi e possibili cure naturali

Cosa crea la sensazione di avere le gambe pesanti? E quali sono le cause? Il problema delle gambe pesanti è quasi sempre causato da insufficienza venosa cronica, ovvero da un malfunzionamento delle valvole situate all’interno delle vene, che impediscono al sangue di tornare al cuore.

Questa disfunzione,  può avere origini familiari o essere dovuta a cause sconosciute. Conoscere le cause della stanchezza e del gonfiore agli arti, è importante soprattutto se sono presenti altri sintomi.

Indice Pagina

Cause delle Gambe pesanti

Alcuni fattori come la gravidanza, l’obesità, il calore (l’eccessiva esposizione delle gambe al sole), l’inattività fisica, una posizione eretta prolungata per molto tempo e/o ripetuta, possono favorire il problema delle gambe pesanti. Anche il piede diabetico, legato al diabete, può determinare squilibri nella circolazione del sangue nelle gambe e determinare disturbi.

Quando i reni non riescono più a filtrare bene le scorie metaboliche, la loro insufficienza, provoca la  sensazione di pesantezza a gambe e piedi. Anche l’alimentazione scorretta, concorre alla sensazione delle gambe pesanti, così come la mancanza di sonno. Questo sintomo neurologico, delle gambe stanche e doloranti, è un disturbo piuttosto comune negli anziani, che però può presentarsi a qualunque età. Il problema infatti è piuttosto diffuso, basti pensare che circa il 70% delle donne sono affette da problemi relativi alle gambe pesanti, e tutto ciò incide significativamente sulla qualità della vita.

Quali sono i principali sintomi delle gambe pesanti

Il senso di pesantezza alle gambe, va ad accentuarsi alla fine della giornata oppure quando fa caldo. Si possono avere crampi muscolari durante la notte, percepire una sensazione di bruciore, e avere un incapacità di rimanere in piedi per lunghi periodi senza muoversi.

In alcuni casi, si avverte un formicolio o uno stimolo incontrollabile a muovere le gambe. Appaiono piccole varici, vene varicose sulle gambe, o eczemi sulle vene varicose che causano prurito. Nei casi più gravi, possono comparire ferite croniche chiamate “ulcere varicose” che richiedono cure dermatologiche specifiche, per aiutare a guarire e prevenire un’infezione.

Gambe stanche: i rimedi naturali

Per prevenire e limitare questo problema caratteristico dell’insufficienza venosa ci sono alcune azioni che possiamo compiere.

L’alimentazione svolge un ruolo di primo intervento, è necessario prestare attenzione alla propria dieta, in questo caso non dovranno mai mancare frutta e verdura in abbondanza, oltre che un giusto apporto di acqua giornaliero.

Fare dell’attività fisica quotidiana è di fondamentale importanza per contrastare  la stanchezza alle gambe: il movimento favorisce la circolazione del sangue. Inoltre, per alleviare i sintomi durante la notte, è consigliato dormire con un cuscino posizionato sotto i piedi.

In alcuni casi, è consigliato l’uso delle calze a compressione o calze per le vene varicose (che sono più spesse e più rigide delle prime) per esercitare una sufficiente pressione sulle vene e facilitare il ritorno venoso. Danno dei benefici e riducono dolore e gonfiore.

Anche la fisioterapia, con sedute di drenaggio linfatico, può mobilizzare e tonificare il polpaccio per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre eventuali  l’edema.

Utilizzare prodotti di Fitoterapia

Alcune preparazioni (capsule o gel) a base di foglie di vite o di ippocastani sono utilizzate oltre che per  tonificare le vene per ridurre la sensazione di pesantezza alle gambe, ma non hanno alcun effetto sulle vene varicose. Piante come la vite rossa, ricca di proprietà antiossidanti, svolgono un’azione vaso-protettrice, che agevola la circolazione sanguigna; anche il mirtillo nero,  favorisce la protezione dei vasi sanguigni.

Gli oli essenziali permettono di tonificare e sostenere il ritorno venoso. Gli oli essenziali di limone, cedro, cipresso verde diluito con un olio vegetale, utilizzati nel massaggio circolatorio per le gambe aiutano ad alleviare i sintomi. L’olio essenziale di elicriso  è più utile per il trattamento delle vene varicose.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here