Macchie di vino su i tessuti: consigli e trucchi per rimuoverlo

Macchie di vino su i tessuti: consigli e trucchi per rimuoverlo

Le macchie di vino, in particolar modo quello rosso, sono certamente tra le macchie più difficili da pulire sui tessuti.

Consigli e trucchi per rimuovere facilmente le macchie di vino

Ipoteticamente bisognerebbe lavare subito la macchia di vino non appena viene versato, per essere sicuri di rimuoverla  e poi risciacquare con abbondante acqua. Tuttavia, esistono diversi trucchi, eccone alcuni:

  • Se avete scelto di utilizzare uno smacchiatore o un altro, la cosa importante affinché lo smacchiatore continua a funzionare è strofinare,  e dopo ogni rimozione è necessario risciacquare la zona trattata con un panno umido.
  • Per rimuovere una macchia di vino ancora bagnata, potete utilizzare una miscela fatta con acqua saponata + alcool  a 70° e dopo risciacquare.
  • Si possono eliminare le macchie di vino rosso anche con la farina o il talco in polvere. Cospargere al più presto la macchia ancora umida con farina, amido di mais o talco e lasciate asciugare. Quando la macchia di vino è asciutta, spazzolate.
  • Acqua minerale per eliminare le macchie di vino rosso. Tamponate la macchia di vino con un foglio di carta assorbente. Quindi strofinate la traccia rimanente con una spugna imbevuta di acqua minerale velocemente in modo da diluirla il più possibile. Ripetete di nuovo fino a quando la macchia scompare.
  • Vino bianco per rimuovere una macchia di vino rosso. Per eliminare delle macchie di vino rosso versate sulla macchia del vino bianco e poi tamponate con un tovagliolo di carta. Quindi risciacquate.
  • Schiuma da barba, un’altra alternativa per rimuovere una macchia di vino rosso. La schiuma da barba può venire in aiuto in questo caso, basterà spargere una piccola quantità, quindi pulire strofinando con una spugna e risciacquare.
  • Ammoniaca per eliminare le macchie di vino. Anche l’ammoniaca può essere utilizzata per rimuovere una macchia di vino rosso. Dopo aver indossato dei guanti, facendo attenzione a non respirare i vapori rilasciati da questo prodotto, tamponate la macchia con un panno umido e qualche goccia di ammoniaca.
  • Aceto bianco per rimuovere una macchia di vino rosso. Diluite la macchia di vino con acqua tiepida, quindi tamponare con un panno imbevuto di aceto bianco e poi risciacquate.
  • Dentifricio per eliminare le macchie di vino dai vestiti. Il dentifricio è utile per pre-trattare le macchie di vino che si sono asciugate sul tessuto. Si deve applicare il dentifricio sulla macchia, (attenzione ai dentifrici sbiancanti)  lasciare in posa il tempo sufficiente per agire, in seguito si può procedere con il lavaggio usuale. Con un avvertenza: il dentifricio non deve mai essere usato  sui tessuti più delicati.
  • Succo di limone per eliminare le macchie di vino. Un rimedio usato dalle nostre nonne  per trattare le macchie di vino è il succo di limone, che si può applicare  sia sulle macchie umide che su quelle asciutte.  Per aumentarne l’effetto basta aggiungere alcune gocce di sapone liquido e dopo passare al normale lavaggio.
  • Sale grosso per eliminare le macchie di vino. Un rimedio naturale  che assorbe le macchie di vino appena formate sulla tovaglia, è il sale.  Applicate del sale grosso sulla macchia e lasciate agire per una mezzora prima di passare al solito lavaggio.

Per rimuovere una vecchia macchia di vino resistente fate una miscela di alcol e aceto: inumidite un panno con una miscela di 1/2 bicchiere d’acqua, 1/4 di aceto bianco + 1/4 di alcool domestico. Infine risciacquate.

Si tratta di soluzioni di smacchiatura, efficaci anche per le macchie di vino su moquette o tappeti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here