Macchie difficile sul bucato: come rimuoverle con trattamenti naturali

Macchie difficile sul bucato: come rimuoverle con trattamenti naturali

Per rimuovere lo sporco e le macchie ostinate dai vostri indumenti, non dovreste metterli immediatamente in lavatrice, perché molte macchie non possono essere rimosse semplicemente con acqua calda o fredda. Una buona preparazione è essenziale, affinché si possano ottenere dei buoni risultati con  tutti i tipi di macchie.

Questo non significa necessariamente acquistare lo smacchiatore più costoso al supermercato: nella maggior parte dei casi, semplici rimedi casalinghi e trucchi sono sufficienti a rendere il vostro bucato immacolato.

Diamo un’occhiata ai tipi più comuni di macchie e vediamo come rimuoverle con trattamenti naturali e con rimedi domestici economici. Vedremo anche come rimuovere gli odori sgradevoli dai vostri vestiti.

Come rimuovere le macchie più ostinate dal bucato

Indipendentemente dal tipo di macchia, ci sono un paio di regole di base da tenere a mente, perché una macchia trattata in modo improprio potrebbe rimanere per sempre sul vostro indumento o addirittura danneggiare le sue fibre. Inoltre è consigliabile trattare le macchie al momento, in quanto sono più facili da eliminare. Quando avete intenzione di rimuovere una macchia, e non siete sicuri del prodotto, provate a farlo se è possibile su una parte nascosta.

Ci sono innumerevoli tipi di macchie e diversi modi per rimuoverle. Spesso, quando si tratta di tessuti, come il cotone, è sufficiente utilizzare uno dei rimedi domestici più che collaudati: shampoo secco, talco in polvere, aceto o dentifricio sono solo alcuni di essi. Ma qual è il rimedio giusto per ogni tipo di macchia? Qui vi mostriamo i 5 tipi più comuni di macchie e come rimuoverle con semplici rimedi casalinghi.

Innanzitutto,  prima di lavorare sul capo con un rimedio domestico o con uno smacchiatore, controllate sull’etichetta che il tessuto non sia delicato e che non sbiadisca. Ciò è particolarmente importante quando si tratta di agenti acidi e tessuti delicati o colorati. Per questo motivo, si consiglia sempre di testare lo smacchiatore corrispondente su una piccola area non appariscente dell’indumento.

Se sia il colore che il tessuto rimangono intatti, allora non ci sono problemi nell’uso del prodotto per il resto del capo. D’altra parte, se si nota una perdita di colore o qualche altro cambiamento nelle proprietà del tessuto, è meglio lasciare il capo nelle mani dei professionisti.

Rimuovere le macchie di sangue

Uno dei tipi più comuni di macchia è quella di sangue. Prima di rimuovere una macchia di sangue recente, è importante preparare l’indumento,  per questo si deve immergere in acqua fredda per mezz’ora e poi farlo scolare leggermente. La maggior parte della macchia dovrebbe essere già sparita. Successivamente mettete il capo in lavatrice come al solito.

Invece, la procedura non è così semplice quando la macchia di sangue è asciutta, ma può anche essere rimossa efficacemente. Il primo passo è lo stesso, cioè immergere il capo in acqua fredda e scolare leggermente. Poi strofinare un sapone di Marsiglia sulla macchia in modo che penetri nelle fibre. Lasciate agire brevemente il sapone e risciacquate con acqua fredda; poi potete metterlo in lavatrice come al solito.

Anche l’acqua ossigenata è utile nel togliere le macchie di sangue, soprattutto se recenti: se il tessuto lo permette,  provate a versare dell’acqua ossigenata a un basso volume, e poi proseguire con il normale lavaggio.

Rimuovere le macchie di vino rosso

Un rimedio collaudato per rimuovere le macchie recenti di vino rosso è l’uso di acqua fredda, o di u cubetto di ghiaccio. La prima cosa da fare è tamponare la macchia e risciacquare immediatamente la zona con acqua fredda (è possibile utilizzare anche acqua minerale gassata). Un accurato sfregamento aiuta a evitare che il vino si depositi nelle fibre. Dopo questo processo è possibile lavare l’indumento nel solito modo.

Per rimuovere le macchie di vino è efficace anche l‘uso del sale: basta stenderlo sulla superficie bagnata fino a coprirlo completamente, in questo modo il sale assorbirà letteralmente la macchia. È quindi possibile lavare l’indumento come al solito.

Se la macchia di vino si trova su un tessuto delicato, come la seta o il cashmere, può essere utile utilizzare uno shampoo a secco: spruzzarlo sulla macchia e, quando la macchia è stata assorbita, rimuoverlo delicatamente.

Le macchie di vino asciutte  sono più difficili da eliminare. Mescolate l’acqua fredda in una bacinella con un cucchiaio di detersivo  e immergere la macchia per circa un’ora per ammorbidirla. Per aiutare la soluzione a penetrare bene nelle fibre, strofinate delicatamente la superficie macchiata. Poi risciacquate bene con acqua fredda e lavate l’indumento nel solito modo.

Rimuovere le macchie d’olio

Per eliminare le macchie d’olio sia recenti che asciutte,  un buon sistema è utilizzare del comune sapone per piatti, poi eseguire il lavaggio in lavatrice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here