Minipimer: che cos’è, come funziona, prezzi e miglior modello

Minipimer: che cos'è, come funziona, prezzi e miglior modello

Risultante essere un frullatore a immersione, adoperato nell’ambito culinario, in quanto assolutamente vantaggioso ed eclettico, è il minipimer. Quest’ultimo si presta alla preparazione di differenti pietanze data anche la compresenza di differenti accessori. Risulta alquanto esemplificato da utilizzare e le ridotte dimensioni permettono di deporlo in qualsiasi ambiente della cucina.

Che cos’è Minipimer?

Generalmente, il minipimer tende ad essere utilizzato prevalentemente per la realizzazione di creme e salse, come la maionese, così come per montare la panna oppure l’albume dell’uovo, sebbene, attraverso i differenti accessori di cui dispone, solitamente permette di avere eccellenti passati di verdure, frullati e mousse.

Peculiarità di codesto strumento risultano essere anzitutto le ridotte dimensioni, la poliedricità e la comodità. Il minipimer risulta difatti posizionabile all’interno del cassetto, trovando posizionamento ulteriormente all’interno delle cucine dalla ridotta dimensione e si presta ad avere risultati eccellenti similmente ad un frullatore tradizionale oppure un mixer.

Sul mercato risulta probabile rintracciare un’ampia scelta di frullatori a immersione i quali, seppur similari, vantano di piccolezze tecniche, attività e accessori diversi, dove poter rintracciare quello maggiormente idoneo alle proprie necessità culinarie.

Come funziona?

Lo strumento minipimer risulta essere all’estetica similare, sebbene vi siano diversificazioni rilevanti fra i differenti modelli che danno la possibilità di beneficiare di risultati diversi. La seleziona di un tipo piuttosto che un altro varia sostanzialmente dalle esigenze soggettive e dallo stile culinario che si predilige in cucina, il quale può risultare esemplificato oppure rifinito, necessitando pertanto di un dispositivo dagli exploit maggiori.

La potenzia risulta essere sicuramente essenziale per quanto concernela selezione dello strumento. Solitamente la potenza migliore va dagli 800 ai 1000-1200 Watt. Dispositivi di potenza ridotta risultano essere certamente maggiormente convenienti sebbene, naturalmente, non danno la possibilità di conferire risultati alti.

Pertanto, i frullatori ad immersione risultano composti da due sezioni:

  • blocco motore, che presenta maniglia
  • complesso di lame, spesso avvicendabile con ulteriori accessori

In codesta situazione la pulitura dello strumento risulta eseguibile in modo velocizzato e attento.

I modelli dal costo maggiormente ridotto risultano costituiti da un blocco singolare. Dunque la pulitura diventa maggiormente complessa e non vi è la probabilità di avvicendare le lame standard con ulteriori dispositivi. Risulta essere ciò nonostante uno strumentario vantaggioso, maneggiabile ed estremamente bastevole per un uso primario.

L’ergonomicità e la praticità risultano essere fattori di essenzialità preponderante. Selezionare il frullatore ad immersione con una maniglia che dia un appiglio solido sta a rappresentare operare con elevata sicurezza e placidità.

Uno strumento dal ridotto costo ed indispensabile, generalmente, risulta costituito in plastica. Dunque, per necessità elevate si raccomanda di prediligere un tipo in acciaio, maggiormente adeguato ad un uso dinamico e protratto.

Prezzo

Sul mercato sono presenti i mixer ad immersione, ossia strumenti che, seppur conservino le peculiarità di consistenza, funzionalità e flessibilità di uno strumento, svolgono medesimo lavoro di un mixer comune.

Risultano dunque avere la capacità di sminuzzare, tritare, frullare, impastare e svolgere ulteriori funzionalità, data la compresenza di differenti accessori, non soltanto lame e frustini altresì ulteriormente contenitori.

Miglior modello

Sul mercato e sulla piattaforma Amazon, vi sono i migliori minipimer del 2021, scelti a seconda del rapporto qualità/prezzo, alla potenza del motore, al brand e agli accessori presenti in confezione.

Braun MultiQuick 7

Primario frullatore ad immersione è Braun MQ7087X MultiQuick 7 costituito da una potenza di 1000 Watt e dalla compresenza di un pulsante che dà la possibilità di scegliere la rapidità di lavorazione. Fra tutti i tipi, quello della Braun risulta essere il modello maggiormente potente e tecnologico. V

anta, difatti, della tecnologia Active Blade che permette alle lame di smuoversi in modo verticale al fine di operare ulteriormente sugli ingredienti maggiormente tosti. In aggiunta, data la dimensione della campana, la cucina rimarrà pulita in quanto non espelle liquidi. Al di là del minipimer sarà possibile beneficiare di differenti accessori, come la frusta a filo, lo schiacciapatate, un mini-tritatutto e un bicchiere con graduazioni. Il costo è pari a 125€.

Bamix BX SL RD

Codesto dispositivo vanta di un motore da 200 Watt di potenza ed un sistema di corrente che dà la possibilità di conferire eccellenti risultati.

Difatti, è capace di operare ingredienti per lunghi lassi temporali ovviando surriscaldamenti.

Attraverso codesto vantaggioso e preponderante dispositivo elettronico risulta probabile, non soltanto realizzare gustose vellutate, altresì ulteriormente sminuzzare carne e dare vita a creme e pesti particolari.

Presenta altura pari a 14 cm ed un cavo allungabile di 2,7 m. Il costo è di 180€.

Kenwood HDP408WH

Il minipimer Kenwood HDP408WH presenta un sistema Triblade avente la capacità di operare qualsiasi ingrediente, annessa la frutta di differenti consistenze al fine di realizzare eccellenti frullati.

Il motore è di 800 Watt di potenza e risulta probabile regolamentare la rapidità a seconda delle proprie necessità.

Data la conformazione ergonomica e il grip della maniglia, il minipimer risulta utilizzato seppur si dovessero avere mani ammollate.

Al di là del frullatore ad immersione risulterà possibile beneficiare di uno schiaccia verdure metallico, due setacci in acciaio inox, un tritatutto, una frusta, un bicchiere con graduazioni in materiale plastico senza BPA con copertura e maniglia nonchè un dispositivo SOUP XL. Il costo è di 150€.

Bosch  MSM66120

Il minipimer ErgomMixx risulta ottimale al fine di frullare ridotti quantitativi di ingredienti. Il motore è di 600 Watt di potenza e risulta probabile regolamentare la velocità selezionando il livello. Il piedino risulta costituito in acciaio inox e presenta 4 lame al fine di sminuzzare  gli alimenti.

Risulta essere un elettrodomestico alquanto vantaggioso ed esemplificato da lavorare data la maniglia ergonomica soft touch. La pulitura si presenta alquanto esemplificata in quanto il piede si rimuove dal dispositivo soltanto con uno schiocco. Il costo è di 35€.

Bosch MSM67170 ErgoMixx

Lo strumento minipimer MSM67170 del marchio Bosch risulta avere un motore da 750 Watt di potenza, che dà la possibilità di operare quantitativi elevati di ingredienti al fine di preparare zuppe, vellutate e creme ottimali.

Presenta lama a 4 ali e dà la possibilità di sminuzzare, ovviando affaticamento, ulteriormente sostanze toste, annesso ghiaccio.

Risultano presenti all’interno della confezione ulteriori accessori, quali: mini-tritatutto con lame in acciaio inox, lame tritaghiaccio, frustino per ingredienti molli e bicchiere con graduazione.

Il costo è di 90€.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here