Penna sbiancante per denti: opinioni e consigli su quale usare e dove comprarla

Penna sbiancante per denti: opinioni e consigli su quale usare e dove comprarla

Per avere denti bianchi e puliti sono importanti sia una sana routine di igiene orale, sia l’uso di trattamenti cosmetici destinati a sbiancarli, trattamenti professionali  che di solito vengono applicati durante una seduta dal dentista.

Questi trattamenti sono indicati per trattare delle discromie dentali, che possono apparire nel corso della vita di un individuo, ed essere causate dall’eccessivo consumo di caffè o dal tabacco, ma anche causate dall’assunzione di alcuni tipi di farmaci.

Lo sbiancamento dentale, può essere eseguito sia su denti vitali, sia su denti devitali, questa è una procedura  più complessa, che richiede lunghi tempi d’esecuzione e di conseguenza anche costi maggiori.

Quindi è facile intuire come avere una bella dentatura da sempre corrisponda, non solo nel possedere un capitale, in termini di risparmio dal dentista, ma anche un biglietto di presentazione di noi stessi. Avere una dentatura bianca e lucente può avere numerosi risvolti positivi nella vita di una persona.

Tra le modalità di sbiancamento dentale fai da te rientra l’uso di dentifrici abrasivi, dove  l’azione sbiancante si ottiene mediante spazzo-lamento con paste dentifricie con una granulometria differente. Sfortunatamente un impropria applicazione può logorare lo smalto dentale. Inoltre, la loro efficacia  si limita alla rimozione delle macchie più superficiali.

Alcuni alimenti e bevande, come quelle gassate, contengono degli acidi in grado di indebolire lo smalto dei denti, quindi per non creare ulteriori problemi, occorre aspettare almeno 30 minuti prima di lavarsi i denti.

Le “whitestrips”, sono striscette adesive a base di agenti sbiancanti che si fanno aderire ai denti per 30 minuti, 2 volte al dì, per 2 settimane. Questo trattamento ha una scarsa efficacia,  tempi lunghi e i risultati sono garantiti soltanto per pochi mesi.

Penna sbiancante tra i metodi di sbiancamento fai da te

Di diversa concezione la penna sbiancante per denti, che è stata progettata per essere veloce e conveniente. Il suo formato tascabile  permette di essere portata ovunque e utilizzata per qualsiasi occasione. Basterà solo un minuto per sbiancare i denti e rimuovere le macchie indesiderate.

Oggi ne esistono di diversi tipi, pensata per illuminare i denti la penna sbiancante per denti funziona davvero? Per riuscire ad avere un sorriso da star, bastano pochi minuti, può essere utilizzata ogni giorno e portata in borsetta come fosse un rossetto.

La sua formula non è abrasiva per questo non ha effetti negativi.

Come usare la penna per sbiancamento dei denti

Innanzitutto bisogna lavare bene i denti, agitare bene la pennetta con il tappo chiuso.

Quindi cliccare la penna in modo da regolare la quantità del siero presente al suo interno, la prima volta, dovrete farlo più volte fino a che il liquido non bagna le setole della penna sbiancante, poi applicare il gel sbiancante direttamente sui denti, facendo attenzione a non mettere il gel sbiancante sulle gengive e evitando di toccarvi i denti con la lingua.

Bisogna evitare anche che il gel sui denti, entri in contatto con le labbra, per circa 1 minuto. Se si vogliono ottenere risultati migliori non si deve risciacquare la bocca o mangiare e bere per circa 1 ora. Questa procedura può essere ripetuta più volte al giorno e per circa 10/15 giorni.

In commercio o anche su Amazon, possiamo trovare penne cosmetiche che funzionano grazie ad un effetto ottico e penne sbiancanti, che invece contengono sostanze che garantiscono un trattamento più profondo, contenuti come:

    • Perossido di carbammide al 35%, sostanza sbiancante utilizzata nelle mascherine di silicone.
    • Perossido di urea al 7%. la penna sbiancante all’urea è usata sia per rimuovere una singola macchia che per dare lucentezza alla dentatura.
    • Cloruro di potassio e lichene artico. Le penne sbiancanti al lichene artico, con idrossiapatite e cloruro di potassio sono indicate anche per i denti sensibili.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here