Scarpe Running Donna: quali sono i miglior modelli

Scarpe Running Donna: quali sono i miglior modelli

Con le dozzine di marche e centinaia di modelli di scarpe da corsa, presenti sul mercato, quando vogliamo comprare un paio di scarpe running da donna è naturale una certa esitazione! Sia che tu sia una principiante oppure un’esperta della corsa, la domanda sorge spontanea: quale paio prendere, quale sono le migliori?

Dalle statistiche, si nota che la corsa è uno sport popolare sempre più praticato, un’attività esercitata soprattutto dalle donne. Con grande gioia, i produttori di scarpe sportive si adoperano  per soddisfare le esigenze sempre maggiori. Allo stesso modo, i principianti sono un potenziale mercato per marchi e rivenditori. Inoltre i marchi sono sempre più coinvolti negli eventi sportivi. Le maratone delle grandi città diventano eventi del mondo reale.

Come  riconoscere tra tante una scarpa di qualità

Per definire una scarpa di qualità, ci sono diversi elementi da considerare, tra cui: la sostenibilità, l’ammortizzazione, il mantenimento, il controllo della pronazione e il dinamismo.

Prima di correre, la scelta del tipo di scarpe è fondamentale. No bisogna tener conto solo della natura della superficie in cui si corre, ma anche la condizione dei  piedi e la capacità adattamento. Per correre, ci sono cinque tipologie di scarpe: la scarpa da corsa, la scarpa da trekking, la scarpa minimalista, la scarpa da triathlon e la scarpa per crossover. Ecco alcuni brand delle migliori scarpe running donna:

Nike Air zoom pegaso 35

La Nike Air Zoom Pegasus 35 è stato progettata per i corridori di tutti i livelli, sia che siate principianti o esperte. Presenta una tomaia in rete traspirante, per un comfort assoluto nel tendine d’Achille, e un’imbottitura in morbida schiuma a tutta lunghezza, con tecnologia Zoom Air.

Adidas Pureboost DPR

Ideale per una falcata naturale e per il jogging nelle aree urbane. Boost è la tecnologia di smorzamento più dinamica mai progettata da Adidas: più energia ci si mette, più si ottiene in cambio. La suola in gomma Stretchweb è ultra flessibile per una corsa dinamica.

Asics gel kayano 24

La kayano 24 è leggero e progettata per le gare di lunga distanza: garantisce stabilità e comfort, in modo che l’ultimo chilometro possa essere percorso con la stessa comodità del primo, grazie alla sua eccezionale suola ammortizzata FlyteFoam.

Hoka One One Arahi 2

Progettate appositamente per  correre su asfalto e  per le sessioni di allenamento di media e lunga durata,  le Hoka One One Arahi 2, sono in grado di dare un moderato sostegno dell’arco plantare, ideali in caso di problemi di iperpronazione, correggono un’eccessiva rotazione interna del piede.  Con un peso di 218 grammi e dal un design originale e accattivante sono l’ideale le donne.

Skechers Flex Appeal 2.0

Una scarpa fatta per l’allenamento quotidiano, le Skechers Flex Appeal 2.0 sono un modello progettato per correre su strada asfaltata. Dotate un supporto neutro per l’arco plantare hanno un design raffinato. Il peso sia nella versione maschile che in quella femminile è di 255 grammi.

1080v8  New Balance

Una buona scarpa per principianti, l’ultima 1080v8 di New Balance è robusta e stabile per le corse più lunghe, ma abbastanza agile e leggera per chi vuole andare  veloce. È un’opzione affidabile che dura da anni, con una tomaia elastica che lascia spazio ai piedi per respirare. Si adatta molto bene ed è confortevole, il che la rende una buona scelta.

Books Ghost 11

Le favorite per i nuovi corridori e per i maniaci della maratona, il Ghost ha sempre fornito la possibilità di una corsa veloce e fluida che regge le miglia. L’edizione di quest’anno solleva in qualche modo una barra già stellare, con una nuova schiuma dell’intersuola che promette una sensazione ancora più leggera e rilassata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here