Scrub Labbra: che cos’è, a cosa serve e come realizzarlo in casa

Scrub Labbra: che cos'è, a cosa serve e come realizzarlo in casa

Ciò che rappresenta la persona e la sensualità, sono le labbra, e al fine di donare alle stesse un aspetto sempre ottimale, risulta opportuno impegnarsi per fare sì che le stesse abbiano il trattamento migliore.

Difatti, specialmente nel corso della stagione invernale, le labbra subiscono screpolature e disidratazione.

Indice Pagina

Che cos’è lo scrub labbra?

Al fine di ovviare codesta problematica, risulta possibile incorrere nell’utilizzo dello scrub labbra, al fine di emoliare le labbra adoperando sostanze naturali, esemplificate e dal ridotto costo. Non risulta tuttavia esemplificato selezionare il migliore, in quanto in commercio vi sono scrub naturali e ricchi di sostanze tossiche. T

uttavia, risulta possibile produrre uno scrub presso la propria abitazione. Anzitutto bisogna selezionare sostanze naturali. Ciò permette di ovviare le screpolature e le pellicine, operando azione idratante delle labbra. Al di là dello scrub, bisogna agglomerare l’utilizzo di un burro cacao.

Gli scrub, acquistabili in stick oppure all’interno di contenitori, risultano rientrare fra i trattamenti importanti della beauty routine. L’utilizzo, se replicato per più volte a settimana, permette di ottenere labbra morbide, idratate e levigate. Ciò permette di fare sì che siano pronte per l’utilizzo di un rossetto oppure di un gloss allungando la tempistica ed ovviando antiestetiche sbavature. Sul mercato differenti e molteplici risultano essere i prodotti, quali:

Mac Lip Scrubtious gommage lèvres

Questo prodotto permette di esfoliare, idratare, levigare e rendere morbide le labbra, rimuovendo la pelle secca e donando alla cavità orale un’idratazione ottimale e soprattutto alle labbra morbidezza. Risulta alquanto esemplificato da utilizzare, difatti basta porre un abbondante quantitativo di scrub superficialmente alle labbra e svolgere massaggio svolgendo leggeri movimenti rotatori. Successivamente, è opportuno rimuovere l’eccedenza di scrub mediante utilizzo di un tovagliolo e ciò permetterà di conferire alle labbra un trattamento rinnovatore efficiente e benevolo.

DiorAddict Lip Sugar Scrub

Vi sono prodotti che necessitano di utilizzo prolungato e contiguo, quali lo scrub in versione stick. Quello ideato dal brand Dior risulta facilmente trasportabile ovunque poiché di ridotte dimensioni e permette di svolgere azione esfoliante e conferire al tempo stesso il giusto apporto di nutrienti favorevoli per la salute delle labbra. Mediante i granelli di zucchero fondenti presenti all’interno, permette di svolgere un ottimo peeling al fine di ripristinare le labbra essiccate e conferirne bellezza, morbidezza e lucentezza. Naturalmente, bisogna tenere a mente che, successivamente alla stesura, tende a conferire colorazione alle labbra con un leggero touch di rosa.

PuroBio Lip Scrub

Codesto prodotto, costituito da granuli che permettono di esfoliare le labbra lasciando un leggero sapore di albicocca, olio essenziale di arancio dolce, olio di ricino biologico, glicerina vegetale e burri biologici di cacao e karitè operanti funzione nutriente e idratante, tale da farlo risultare un eccellente esfoliante ottimale per labbra affetti da secchezza e screpolatura. Successivamente all’utilizzo dello scrub, bisogna svolgere leggeri massaggi, aspettare pochi minuti e risciacquare. Ciò permette di rinnovare le cellule ed eliminare efficientemente le pellicine permettendo di donare alle labbra morbidezza e lucentezza.

A cosa serve lo scrub labbra

Al di là dell’uso contiguo del balsamo labbra nel corso della stagione invernale al fine di salvaguardare le labbra dal vento e dalle temperature gelide, un cooperante vantaggioso risulta conferito dallo scrub, che dona alle labbra morbidezza ed un aspetto vellutato. Ciò, difatti, attraverso una lieve escoriazione, incentiva la rimozione delle pelli causa delle cellule morte.

Lo scrub, successivamente, risulta comperabile e dunque adoperabile sin da subito, o risulta possibile produrlo presso la propria abitazione utilizzando degli esemplificati ingredienti. Successivamente alla preparazione, si raccomanda di utilizzarlo sulle labbra precedentemente umidificate, svolgendo massaggio mediante un ridotto quantitativo. Successivamente, bisogna sciacquare con abbondante acqua e applicare un balsamo labbra oppure un burro cacao.

Lo scrub alle labbra risulta possibile praticarlo ogni 7-10 giorni, sebbene si raccomanda di ovviare il ricorso al prodotto nel caso in cui le stesse dovessero presentare tagli, ferite ed escoriazioni, così come screpolature, herpes e screpolature nella zona angolare della cavità orale.

Come realizzare in casa scrub labbra

Tuttavia, codesto prodotto risulta producibile ulteriormente nella propria abitazione e, nel caso in cui si riuscisse a conservarlo a temperatura ambiente, permette di perdurare da 1 a 3 mesi.

Bisogna avvalersi di codesti ingredienti:

  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1/2 cucchiai di miele

Risulta anzitutto opportuno amalgamare ogni singolo ingrediente all’interno di un involucro ponendo anzitutto lo zucchero. In aggiunta, risulta possibile agglomerare anche olio essenziale, sebbene risulti essere a scelta.

Successivamente all’aver miscelato ogni ingrediente, è opportuno aspettare che riposi per poche ore antecedentemente all’uso. Codesto scrub, successivamente, deve essere posto all’interno di un involucro con chiusura ermetica, al fine di prolungarne la durata.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here