Tatuaggio stella: tipologie e significato del tattoo

Tatuaggio stella: tipologie e significato del tattoo

Fra i tatuaggi più comuni possiamo annoverare senza dubbio quello con la stella. Le stelle da sempre stuzzicano l’immaginario umano e vengono rappresentate nell’arte e descritte nella letteratura mondiale.

Erano già oggetto di rappresentazione mentale prima che Galileo inventasse il telescopio. Tradizionalmente sono disegnate con delle punte, nonostante sappiamo che siano invece con forma sferica.

In ogni cultura, le stelle hanno sempre avuto un grande significato, talora differente. 

Pensiamo ai nativi americani: secondo loro, le stelle nascono dall’incontro fra Sole e Luna.
Oggi come oggi vengono usate anche nei tatuaggi: ma quali tipologie di stelle si usano e qual è il loro significato?

Tipologie e significato delle stelle

  • Stella a quattro punte: può assumere diverse significati. Può essere la rappresentazione dei punti cardinali, o ancora può essere la stessa polare o stella guida, che come sappiamo punta sempre al Nord.
  • Stella a cinque punte: può avere tanti significati diversi.
    Il primo è quello della stella nautica, divisa a metà, la parte superiore illuminata e chiara e quella inferiore in ombra. Può significare guida, verso il proprio cammino.
    La stella a cinque punte rivolta verso l’alto rappresenta la protezione e l’equilibrio.
    La classica stella a cinque punte senza alcuna direzione particolare è chiamata stella semplice ed in genere è simbolo di buona sorte, di fortuna. Tante persone legano la stella semplice all’idea di desiderio e di successo.
    Il pentagramma invece può rappresentare un simbolo positivo, se la punta è verso l’alto: al contrario è un simbolo negativo, se la punta vira verso il basso. In genere il simbolo del pentacolo ha mille interpretazioni diverse, spesso e volentieri assai complesse e simboliche.
  • Stella a sei punte, o stella di David: simbolo dell’ebraismo, ma ha dei significati anche nell’induismo, nell’islamismo, e nell’occulto. Spesso viene utilizzata anche per simboleggiare i quattro elementi primari.
  • Stella a sette punte: chiamata anche stella delle fate, può simboleggiare l’equilibrio col divino, la magia, il mistero, l’infanzia, il collegamento e la comunicazione col magico.
    Si ritiene sia un simbolo collegato alla fortuna, perché il sette è il numero fortunato per eccellenza; potrebbe anche significare l’essere umano.
  • Stella ad otto punte, detta doppia croce: è un simbolo dei Cavalieri di Malta e dei Crociati. Esistono molte varianti diverse.
  • Stella a nove punte: è considerata la stella che, nell’esoterismo e occulto, rappresenta la fine del ciclo; per altri è simbolo della perfezione assoluta, nella mitologia del nord è connessa alla Dea Madre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here